Come acconciare i capelli durante le feste.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Come colorare la chioma con tinture naturali

Tra un pò arriverà Natale, le vacanze e le feste, come acconcerete i vostri capelli?
La moda varia tutti gli anni, ma penso che i capelli lunghi vadano sempre, soprattutto se belli e splendenti, senza capelli bianchi o doppie punte.
Potete andare dal vostro parrucchiere di fiducia, oppure se preferite utilizzare metodi casalinghi per rinforzare, colorare e pettinare la vostra bella chioma.

Per colorare i capelli la cosa più semplice da fare, economica e veloce è sicuramente l’hennè, sopratutto se li volete scurire o far diventare rossi.
Non mescolate i 2 colori, soprattutto non usate l’hennè se avete fatto di recente delle tinte dal parrucchiere, perchè rischiate di trovarvi con i capelli viola, o peggio come è capitato ad una mia amica che aveva i capelli biondi di uno sgargiante colore verde.
L’hennè è una valida alternativa alle colorazioni chimiche ed è anche rinforzante, anche se a volte può seccare e rendere un pò cespugliosi i capelli, quindi quando li lavate usate sempre un buon balsamo per rinforzare la chioma e per renderli più pettinabili.
Il vantaggio poi dell’hennè fatto in casa è la colorazione se ne và dopo circa 2 mesi, quindi se siete stanche del colore potete al limite intensificare i lavaggi in modo da eliminare il colore più velocemente.

Rimedi naturali per fare splendere i capelli

Potete anche utilizzare nell’ultimo risciacquo dell’aceto o del limone che li rende splendenti e toglie facilmente eventuali residui di shampoo o balsamo oppure fare delle creme casalinghe super rinforzanti.
Ad esempio lasciare 70 grammi di foglie fresche di basilico in infuso per venti minuti in mezzo litro d’acqua. Filtrare il composto e poi usarlo per lavare la vostra chioma, oppure fare un impacco con 2 cucchiai di polpa di avocado con 2 cucchiaini di miele, 2 di germe di mais e 2 di olio di soia, lasciare agire per 20 minuti e poi sciacquare.

Per avere capelli morbidi e fluenti

Per rendere più fluenti e morbidi i capelli, creando magari dei ricci molto delicati un metodo alternativo all’arricciacapelli e alla piastra è l’olio 31, un fantastico olio a base di erbe alpine super rinforzante.
Se avete una festa o una cena lavate bene i capelli la mattina, utilizzando prima una crema casalinga per rinforzarli e renderli più morbidi.
Poi dopo averli asciugati con il phon massaggiate la testa con poche gocce d’olio 31, insistendo magari nei punti che volete rinforzare o dove avete delle forfora, mi raccomando però al massimo 10 gocce, altrimenti rischiate di rendere appiccicosa la vostra chioma e profumare troppo di erbe alpine.

Come fare una semplice acconciatura

Prendete poi un mollettone, arrotolate bene io capelli e fissateli bene dietro, come facevano le nostre nonne un tempo, divideteli in 2 o 3 parti se ne avete molti e sono molto lunghi.
Tenete la molletta fino alla sera o poco prima di prepararvi per uscire, al limite durante la giornata provate a versare poche gocce di nuovo, tanto l’olio si assorbe facilmente.
Dopo aver tolto il mollettone o le mollette se ne avete più di una, pettinate delicatamente la chioma in modo da preservare la morbidezza naturale e le piccole onde creata dalla messa in piega e dall’olio durante la giornata.
Con i miei capelli funziona, sono morbidi e ondulati, senza usare arricciacapelli o piastre riesco a ottenere una bella acconciatura e ricci naturali, durante il giorno sono in ordine e alla sera li posso sciogliere tranquillamente e ho l’effetto mosso.
Ricordate di non esagerare con l’olio perchè il profumo delle erbe può essere molto forte se non siete abituate, comunque è un ottimo rinforzante e si può usare anche per profumare la casa, per alleviare piccoli dolori da freddo o contro il raffreddore.
Provate e ditemi come è andata.