Astrologia e tema natale: l’influenza di Marte nel rapporto di coppia

Astrologia e segni zodiacali
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Astrologia e segni zodiacaliMarte, si sa, è il pianeta della guerra. Cosa centra dunque con il rapporto di coppia e l’amore? Certo per amore della bella Elena si fece la guerra di Troia e molte battaglie sono legate a filo doppio con la passione e la gelosia per una donna.

In astrologia il pianeta Marte, come gli altri pianeti, influenza il carattere a seconda della posizione nel tema natale, di conseguenza può influenzare anche il rapporto di coppia.

Marte nel tema natale (astrale)

L’Ariete è un segno molto forte e a volte un irruento come caratterete. Se Marte nel tema natale è in questo segno, rafforza pesantementi le caratteristiche portando talvolta alla violenza. Il rapporto di coppia viene consumato velocemente, a volte in maniera animalesca e come si accende velocemente altrettanto si spegne. L’energia che sprigiona è molto forte ma alla stesso tempo può essere imprigionata in un rapporto stabile e duraturo. Di certo chu ha Marte in questo segno non è nè un romantico nè un sognatore, ma arriva subito al sodo.

Il Toro è un segno  legato alla Terra, amante della natura e della famiglia, molto pacifico e tranquillo, influenzato  fortemente da Venere, la Dea della bellezza e dell’amore, fa le cose con molta calma e sicurezza. In questo segno zodiacale Marte sublima la passione e la carica erotica esaltate dal cibo afrodisiaco, dai profumi, dalla musica e dall’arte. Al tempo stesso però crea una potente dissonanza esaltando talvolta la gelosia tipica del segno. Esige e da assoluta fedeltà.

Nei Gemelli  Marte mortifica la passione e il rapporto di coppia, creando spesso ambiguità tra i partner,  tradimenti e rapporti complicati. La gelosia è totalmente assente in questa configurazione dove il rapporto spesso vive sulla lama del rasoio creando situazioni strane e imbarazzanti, in cui la differenza tra i partner è molto evidente in termini di età e background culturale. Lo spirito è spesso molto creativo e spensierato. La configurazione planetaria rende il segno frivolo e  leggero.

Nel Cancro, Marte,  il Dio della Guerra,  è debole e la sua influenza è minima. L’aggressività è controllata data la natura del segno, molto dolce e romantico, sempre pronto a idealizzare il rapporto. Il segno del Cancro è per natura in sognatore. Se femmina sogna il Principe Azzurro, se maschio una dolcissima Biancaneve, la fata Turchina o una fluente sirena. La passionalità è condita di sospiri e languori.

Il Leone è un segno forte e autoritario, che ruggisce e spesso vuole comandare anche nel rapporto di coppia. In questo segno la presenza del Dio della guerra regala una forte passionalità e un desiderio inarrestabile, creando però una forte complicità con il partner. Il rapporto è basato sullo spirito di protezione e al tempo stesso esige il rispetto massimo e una fedeltà assoluta che non ammette errori e ambiguità di alcun tipo.

La Vergine,  molto riflessiva e pragmatica, se ha Marte nel tema natale tende a creare un rapporto di coppia studiato e molto posato, poco passionale ma esigente al tempo stesso. L’amore è spesso molto intelletuale, basata sul denaro e sul calcolo. Un amore che se tradito può diventare pungente e molto sarcastico, studiato al tavolino o nei manuali, basato comunque sul dialogo e la concretezza.

Nella Bilancia l’ amore è molto raccolto e tranquillo, influenzato molto fortemente da Saturno. Alla ricerca della bellezza estetica coniuga la razionalità e il sentimento, regalando tuttavia al partner molte attenzioni e sicurezza sia materiale che spirituale. Il rapporto è molto equilibrato tra cuore e cervello, un rapporto solido e duraturo. La gelosia è pressochè assente. A volte molto idealista e perfezionista cerca un partner alla sua altezza in tutti i sensi.

Nello Scorpione Marte esalta le caratteristiche del segno, dotato di una forte carica erotica e sensuale,  al tempo stesso tenebrosa e oscura. La passione la fa da padrona e l’erotismo si esprime come un fuoco ardente che non si spegne mai. Il sentimento viene tuttavia controllato dallo spirito molto critico tipico del segno che non si lascia condizionare molto facilmente. La gelosia può essere molto forte accompagnata da una carica di impulsività.

Nel segno del Sagittario Marte porta una forte dose di avventura e rilassatezza. Il Dio della guerra combina un forte spirito di indipendenza con la scoperta di nuovi orizzonti e nuove Terra. Il rapporto di coppia è spesso frettoloso e distaccato. Il fuoco dell’eros brucia con una piccola fiamma che si dirada in molte direzioni. Il matrimonio viene visto come un laccio che blocca lo slancio e incatena lo spirito. L’energia impiegata è davvero poca.

Nel Capricorno Marte appare come un guerriero molto forte che tende a sottomettere il partner. L’amore è molto controllato e diretto dalla mente più che dal cuore. Nel segno già di per se molto selettivo, imperscrutabile, osservatore e scrutatore della realtà che lo circonda, la passione è sopita, quasi nascosta, sbiadita, sopratutto se viene anteposta alla carriera e al lavoro. Il parter si sente spesso trascurato.

L’Aquario è nn segno molto fluido e dinamico,  come lo sono le sue idee sull’amore. Marte in questo caso perde il suo potere, donando un pizzico di sregolatezza e di dinamismo intellettuale. Il sesso e la passione passano in secondo piano di fronte al dialogo e ai voli mentali. Al segno piace veleggiare in oceani sconosciuti o aprire le ali verso il cielo, come un moderno Ulisse che girovaga tra le onde senza riuscire a tornare a casa, sognando la famiglia lontana, ma preferendo le grazie delle sirene.

Il segno dei Pesci è segno dominato dalla Luna, molto sensibile e irrequieto.  In questa posizione astrale Marte  non può fare molto, è contrastato dallo spirito romantico del segno, in cerca sempre di protezione,  aiuto e confort. Il rapporto di coppia è basato su un sentimento autentico, dove la gelosia è assente, ma prevale l’empatia e la dolcezza. Le frasi d’amore abbondano e l’intimità è un susseguirsi di baci e abbracci.

Scritto da