Come avere un bel seno e uno stupendo décolleté dopo i 40 anni

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo i 40 anni i segni dell’invecchiamento cutaneo incominciano a evidenziarsi in varie parti del corpo: interno coscia, glutei, décolleté e seno appaiono meno tonici e più flaccidi. I motivi della perdita di tono della pelle sono molti: esposizione al sole, fumo, dieta sbagliata, sedentarietà e cattive abitudini di vita.
Dopo i 40 anni è necessario quindi attuare una strategia d’attacco su vari fronti per combattere non solo gli inestetismi della cellulite ma anche per rallentare i processi fisiologici che riguardano anche il seno e il décolleté.

La pelle appare più disidratata e secca ed è quindi molto importante utilizzare i giusti prodotti per nutrirla nel modo adeguato. Tra questi prodotti ci sono gli oli vegetali con cui è possibile preparare delle creme e delle maschere adatte anche per il seno.

Tra gli oli vegetali più adatti a mantenere la pelle del seno e del décolleté elastica e soda c’è l’olio di borraggine che arricchito con 2 gocce di olio essenziale di menta e di arancio amaro regala un effetto tensore immediato dopo l’applicazione tramite massaggio.

Anche l’olio di jojoba è un fedele alleato della bellezza femminile e può essere utilizzato per il seno associato con burro di Karitè, olio essenziale di lemongrass, di menta e di cipresso.

L’argilla bianca e il succo di papaia sono ottimi ingredienti con cui preparare una maschera super nutriente per donare al seno una pelle più elastica. Anche le spugnature fredde sono un ottimo rimedio per mantenere la pelle del seno tonica.

L’alimentazione infine gioca un ruolo fondamentale per la bellezza e la tonicità della pelle perchè alcuni alimenti favoriscono il buon funzionamento degli organi deputati al drenaggio delle scorie mentre alti possono intossicare l’organismo provocando invecchiamento cutaneo precoce.

Alcuni alimenti contengono fitoestrogeni che mantengono naturalmente senza effetti collaterali la tonicità del seno. I fitoestrogeni si trovano soprattutto in alimenti vegetali come la soia, l’orzo, il germe di grano, l’uva rossa e l’avena.

Inserire nella dieta questi alimenti dopo i 40 anni può ridurre notevolmente il processo di invecchiamento cutaneo.

L’articolo è finito, se vuoi leggere anche: