Capelli sempre lucidi da passerella

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

capelli lucidi e belliInutile negarlo, la vera bellezza è definita da un binomio semplice nella teoria ma complicato nella pratica: l’unione tra la naturalità acqua e sapone ed una sensuale sofisticatezza.

Un ruolo da protagonisti in questo senso lo rivestono i capelli, non tanto per quanto riguarda acconciature, tagli e pieghe, ma in relazione al loro stato di salute e benessere.

Non a caso è il capello lucido e luminoso che rende veramente irresistibile una donna! E nel caso in cui trattamenti, colorazioni ed altro hanno privato la chioma di vitalità e carattere, non si deve disperare!

Bastano pochi accorgimenti per recuperare il danno fatto!

Il segreto per rivitalizzare il capello spento (sicuramente soggetto ad una grave alterazione della fibra capillare), si basa innanzitutto sulla scelta di prodotti mirati ed adeguati al problema, partendo dalla fase di lavaggio, per arrivare a quella dell’asciugatura.

Importante è ricordare che il capello consta di piccole squame aderenti l’una all’altra, atte alla protezione dello stesso da eventuali aggressioni esterne ed al trattenere al suo interno acqua per garantirne sempre una corretta idratazione.

Quando però l’equilibrio perfetto di tali strutture viene alterato (per acqua troppo calda, shampoo inadatto, phon bollente, trattamenti chimici o spazzolate troppo vigorose), le squame si sfaldano, perdono il loro giusto collocamento generando il tanto odiato aspetto opaco e spento.

Proprio per ovviare a tale problematica, purtroppo molto diffusa tra le donne, esistono prodotti decisamente efficaci, ciascuno specifico per il problema da trattare.

Ad esempio quelli atti alla riparazione delle fibre che riempiono le piccole fessure tra le squame e le appiattiscono grazie all’azione di ceramidi e cheratina, ottenendo così una magnifica riflessione della luce.

I prodotti nutrienti ed idratanti invece, per lo più a base di oli vegetali, proteine ed aminoacidi, limitano la perdita di acqua e conferiscono ai capelli elasticità e lucentezza.

Quelli cosiddetti protettivi, di origine naturale, hanno un’azione filmogena: avvolgono lo stelo in una guaina che lo isola dalle aggressioni.

Nello stesso tempo adeguati filtri antiUv e polifenoli contrastano l’azione opacizzante dei raggi solari e dei radicali liberi.

Infine vi sono prodotti ottimi per lucidare il capello, mediante sostanze quali la cera di magnolia, i semi di lino ed i microcristalli, che regalano alla chioma un bellissimo effetto scintillante.

Perfette in questo senso sono le speciali formule “gloss”, generalmente vendute sottoforma di spray o siero: sono prodotti leggeri, non ungono e non appesantiscono il capello, tanto che possono essere applicati anche su capigliature fini. Si applicano sulla chioma asciutta in particolare sulle lunghezze e sulle punte.

Comunque per prevenire all’origine problemi di opacità, sarebbe sufficiente seguire alcuni semplici consigli:

evitare di usare acqua e phon troppo caldi, le alte temperature infatti sbiadiscono la fibra capillare.

Detergere spesso i capelli, per eliminare impurità e tracce di smog.

Se possibile effettuare l’ultimo risciacquo con acqua minerale, per cancellare i residui di calcare altamente opacizzanti.

Terminare la solita asciugatura con un getto di aria fredda, aiuta a rinsaldare le squame di rivestimento.

Fare il pieno di vitamina E, estremamente protettiva ed antiossidante, permette di avere capelli sani e splendenti (la si può trovare negli oli vegetali da usare a crudo, nell’avocado, nelle noci e nei frutti di bosco).

Scritto da Valentina Lizza

L’articolo è finito se vuoi puoi leggere anche: