Consigli di viaggio:Maiorca

Maiorca
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

MaiorcaChi non ha mai desiderato almeno una volta nella vita un soggiorno nelle Isole Baleari o delle vacanze a Maiorca? Le Isole Baleari (Ibiza, Maiorca, Minorca e Formentera) sono una meta spagnola che riscuote molto successo e Maiorca è l’isola più grande di tutto l’arcipelago, essa è capace di attirare un flusso molto ampio di turisti provenienti da ogni parte del mondo ma soprattutto dall’Europa centrale e dall’Italia.

La capacità attrattiva di Maiorca è data da un serie di fattori che la rendono la più famosa località balneare iberica e una delle prime tra tutte quelle del Mediterraneo. Il clima particolarmente favorevole, la bellezza della natura con la distesa di spiagge, la movida e i locali per il divertimento notturno, i party, le feste tradizionali ma anche i monumenti da visitare sono tutti elementi che costituiscono il fascino di Maiorca. Una delle spiagge più belle è Es Trenc, in quanto ancora riesce a mantenere la caratteristica di luogo incontaminato. Si tratta di tre chilometri di sabbia bianchissima distribuita a dune che si affacciano su un mare dal colore cristallino turchese. Da Es Trenc, proseguendo per la costa sud, si possono incontrare tutta una serie di insenature e calette in cui godere del mare senza il turbinio della massa di turisti, per giungere poi nella capitale in circa un’ora di auto.

Prima però di accedere in città è possibile recarsi nella spiaggia s’Arenal de Sa Rapita, bianchissima e una delle più attrezzate delle Baleari, con strutture alberghiere e ristoranti vicinissimi al mare. La capitale di Maiorca è Palma, la quale negli ultimi anni ha riscattato la propria importanza divenendo un centro artistico e culturale degno di nota. La città è ricca di palazzi nobiliari, tra cui il Castello di Bellver eretto sulla collina che sovrasta la città, presenta inoltre la Cattedrale, in stile gotico ed eretta sui resti di una moschea, la chiesa si specchia sul Mediterraneo per il vicino lago artificiale Parc de la Mar regalando una visuale molto affascinante. Accanto alla cattedrale vi è il Palazzo dell’Almudaina, residenza esitva del Re di Spagna quando va in visita a Maiorca.

Altra attrattiva della capitale è il quartiere di Santa Catalina, nel quale i visitatori possono visitare il tradizionale mercato coperto di generi alimentari. Nel centro di Palma di Maiorca, meta di vip e personaggi del mondo dello spettacolo è il Passeig des born con locali e ristoranti eleganti oltre a negozi e boutique di vario genere. Le ville dei personaggi famosi sono tutte dislocate sulla collina che domina il porto, nascoste tra i pini marittimi. In città è situato il Museo di arte Moderna con dipinti di Cezanne, Gaugin, Mirò, Magritte ed altri ancora. Proseguendo verso occidente e risalendo l’isola, la costa è costituita da spiagge bianchissime e calette formate dalle rocce che cadono a strapiombo sul mare per la presenza della catena della Sierra de Tramuntana, proclamata patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, per i paesaggi spettacolari che offre. Le spiagge che offre Maiorca risultano quasi trecento, molte però sono degradate dalla presenza di un turismo non controllato.

Nonostante questo comunque, l’isola continua ad offrire molto per tutte le età, sia per chi cerca il relax nella bellezza della natura che per coloro i quali desiderano immergersi nella movida tipica degli spagnoli. Maiorca ha numerosi locali notturni, da quelli frequentati dalle star del jet set come Paris Hilton ai locali più gettonati dai gruppi di amici in vacanza per un breve periodo sull’isola. Un vacanza a Maiorca dunque è l’ideale per scoprire paesaggi da sogno senza perdersi il divertimento più cool della stagione.

Scritto da Laura Graziosi

Crediti foto: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Maiorca_-_Capo_Formentor.jpg