Consigli per il giardino:cosa fare in ottobre.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Per gli appassionati della natura e del verde l’arrivo dell’inverno con la nebbia e il freddo possono essere un problema perchè il freddo obbliga a restare chiusi in casa.

Tuttavia per chi ha il pollice verde ci sono anche in autunno e inverno piccoli lavoretti da fare per mantenere rigoglioso un giardino, produttivo un orto o semplicemente per mantenere in buona salute piante e fiori da interni ed esterni.

Per il giardino per gli amanti dei fiori che tanto abbelliscono le nostre case ci sono varie possibilità.

Si possono seminare sottovetro dei bellissimi gerani e all’aperto invece bocca di leone, aubrezia, calendula, campanula dei Carpazi, cineraria marittima, campanula medium oppure piantare i bulbi di arum italicum, geranio tuberoso, calla, ciclamino, bucaneve, allium, giglio bianco, fresia, anemoni, giacinti e tulipani e tutte le bulbose a piantagione autunnale.

Nell’orto potete seminare all’aperto cicoria verde da taglio, fava, lattuga a cappuccio, lattuga da taglio, pisello, prezzemolo, rapa, ravanello, rucola, spinaci, coriandolo.

Per gli alberi da frutta potete potare le more e fare trattamenti alle mele e alle pere dopo averle raccolte naturalmente.

Il prato in questo periodo e in generale con l’arrivo del freddo e delle piogge diventa più rigoglioso quindi basta tosare l’erba a 4 o 5 centimetri di altezza, se necessario fare un trattamento con solfato ferroso e innaffiare molto raramente.

Scritto da