Cure naturali per la bellezza dei capelli

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

I nemici dei capelli

Chi non vorrebbe avere capelli morbidi, lucenti, lunghi e sempre in ordine?
Tutte le mattine siamo obbligate a spazzolare, pettinare, legare i nostri poveri capelli, magari utilizzando anche della lacca e prodotti chimici che alla lunga potrebbero danneggiare i capelli sopratutto se sono lunghi, ricci, decolorati, umidi e con salsedine.

Le chiome vanno sempre spazzolate e pettinate per evitare che si formino nodi, ma spesso il vigore e la forza della spazzola danneggiano il fusto del capello, come le acconciature troppo strette, le pettinature etniche come le treccine, le rasta e le cotonature che indeboliscono molto i capelli.

L’eccessiva trazione, nastri, cerchietti, elastici troppo stretti possono rompere i capelli sopratutto se sono fragili e sottili naturalmente, provocando una caduta precoce.

Si rende necessario allora utilizzare shampoo e balsami adatti al tipo di capello, ricordandosi sempre di sciacquare abbondantemente per toglier eventuali residui, magari utilizzando dell’aceto e del limone nell’ultimo risciacquo e asciugarli tamponando prima delicatamente con un asciugamano.

Cure naturali contro la caduta dei capelli

Numerose sono le cure naturali per evitare la caduta dei capelli e farli tornare a splendere donando luce e brillantezza.
Uno dei rimedi casalinghi più semplici è sicuramente l’ortica, con cui è possibile fare impacchi e tisane super rinforzanti e nutrienti non solo per i capelli ma anche per rinforzare le difese immunitarie e rinforzare tutto il corpo sopratutto in primavera.
Un’antica ricetta giapponese consiglia di prendere un pugno di riso, farlo bollire in 2 bicchieri di acqua senza aggiungere sale, scolate tenendo da parte il liquido, quindi lavate i capelli con uno shampoo rinforzante e dopo aver sciacquato lo shampoo, versate l’acqua del riso tenendola 5 minuti.
Poi potete sciacquare e utilizzare il vostro balsamo preferito.

Come eliminare le doppie punte

Questo rimedio casalingo serve per rendere più morbidi i vostri capelli. Se invece il problema sono le doppie punte, prima di andare dalla parrucchiera per tagliarli potete provare a fare un impacco con olio di jojoba e rosmarino per i capelli scuri, oppure olio di rosa se sono chiari.
Dopo aver distribuito l’impacco su tutta la chioma, tenetelo per circa un’ora e sciacquate con acqua e aceto di mele.

Piante officinali per avere capelli morbidi

Per avere capelli morbidi e lucenti potete utilizzare anche un infuso di lavanda con 30 grammi di fiori in un litro d’acqua oppure fare una bella cura con del lievito di birra.

Ricordate sempre di trattarli con molta delicatezza, quindi non spazzolate violentemente la vostra chioma per districare i nodi, tenete il phon a debita distanza e con calore moderato, asciugateli al sole nella bella stagione.

Con questi semplici rimedi casalinghi potete limitare l’indebolimento e la caduta dei capelli allontanando la calvizie.