Estate 2011: cura e stile per i capelli

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

La bella stagione ha finalmente fatto capolino nelle nostre giornate, dopo settimane di attesa e trepidazione!

D’ora in poi quindi il tempo scorrerà solo in funzione delle vacanze e della tanto agognata partenza.
Motivo però che porterà con sé anche qualche preoccupazione riguardante il proprio stile, come durante tutto l’anno infatti, anche in spiaggia deve essere degno di nota!

Dove cade la prima occhiata per giudicare un look?
Sui capelli ovvio!

Più sono particolari e più domineranno la moda dell’estate 2011, la quale prevede canoni estetici ben definiti, soprattutto in fatto di acconciature.

In particolare quest’estate è privilegiata la libertà della pettinatura, assicurata se si scelgono trecce, code, chignon o ricci assolutamente improvvisati e sbarazzini.

Sono previsti quindi, per chi ama i capelli corti, tagli per lo più asimmetrici ed evidenziati da colori sgargianti, da poter acconciare anche senza l’utilizzo di prodotti per lo styling (il cosiddetto “pixie look”) ; mentre per chi ama i capelli lunghi, sono previste acconciature abbondanti in frange, boccoli e ricci molto ampi, preferibilmente da portare con la riga centrale, in memoria dei mitici anni Sessanta!

Approfondendo il tema delle tonalità, hanno ripreso notevolmente piede due tipologie decisamente contrastanti: se da un lato ritornano le meches su castano e biondo, dall’altro primeggiano il nero corvino ed il viola forte.

Spazio quindi sia ai colori chiari e leggeri come i riflessi dorati, sia a nuance più forti e decise come anche il rosso magari abbinato a punte di tonalità completamente differenti.
Ecco come all’effetto naturale si può contrapporre quello più lavorato tipico di styling più artefatti.

La scelta a questo punto è ardua, optare per uno stile naturale, privilegiando il classico lungo o scegliere uno stile più eccentrico e quasi androide?

Il segreto è sperimentare, perché questo chiede la moda capelli dell’estate 2011, quindi ben vengano i caratteri coraggiosi in grado di provare due stili completamenti opposti ma entrambi trendy!

Ovviamente qualunque sia la scelta che verrà fatta, condizione obbligatoria per la sua realizzazione è assicurarsi la salute ferrea dei propri capelli, per questo è necessario tenere presenti alcuni espedienti importanti per salvaguardarla soprattutto durante il periodo estivo, in cui sono maggiormente oggetto di elementi sfavorevoli, non ultimi il sole ed il vento, senza contare poi la salsedine se si scelgono vacanze balneari.

Ecco perché è necessario prima di tutto utilizzare prodotti a carattere nutriente e restitutivo specifici non solo per i capelli stessi, ma anche per il cuoio capelluto che rappresenta le fondamenta sul quale costruire una salutare capigliatura. L’azione principale da compiere in questi casi è prevenire, ovvero attivare una barriera protettiva prima di sottoporre i capelli a determinati stress, successivamente è bene idratarli, in particolare durante la fase di pulizia ed infine è bene restituire ciò che hanno perduto durante la fase di acconciatura.

Da ciò deriva la necessità di avere a disposizione almeno tre prodotti solari riservati ai capelli, magari consigliati dal parrucchiere di fiducia.

E’ importante ricordare anche di proteggersi dal sole costante (e quindi dai raggi UVA ed UVB che emana), utilizzando un cappello o una bandana e di refrigerare spesso il capo ma mai con acqua di mare (avente un’azione particolarmente indebolente per i capelli).

Dato da non sottovalutare nella scelta dei prodotti è la tipologia di capello che si va a trattare: per i capelli secchi e crespi è ottimo l’uso di un olio solare nutriente, da applicare più volte nel corso della giornata; invece per capelli particolarmente grassi e deboli è perfetta la scelta di uno spray leggero con fattore di protezione alto.

E’ facile curare la propria capigliatura, bastano solo un po’ di pazienza e costanza per ottenere un risultato fantastico!