I fiori di Back e i segni zodiacali

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

oroscopoDi recente è emerso un deciso ed interessante collegamento tra segni dello zodiaco e fiori, nello specifico quelli proposti dal celeberrimo Dottor Bach. Trasformare i propri punti deboli in punti di forza è possibile, così lo è altrettanto affrontare le sfide che la vita puntualmente ci pone dinanzi.

 Principali nozioni sui Fiori di Bach

Essi fanno parte della vasta branca della Floriterapia che, tramite specifiche diluizioni, agisce prestando fede al concetto del bene (inteso come il fiore) capace di curare il male (quale stato di disagio o malattia).

Tale pratica non cura tanto il male organico quanto gli stati d’animo e le reazioni agli eventi delle persone, agendo su sentimenti quali rabbia, paura, indifferenza o scoraggiamento; la risposta soggettiva ad un dato fatto, intesa come sintomo, indica quali fiori saranno utili a risollevare la situazione di difficoltà.

I diversi rimedi sono la somma dell’azione sinergica di acqua e fuoco, considerando che gli elementi terra ed aria sono già presenti nei fiori utilizzati. Esistono quasi quaranta tipi di Fiori che la terapia del Dottor Bach tiene in considerazione, ognuno avente la propria specifica funzionalità. Il tutto si sta gradualmente evolvendo andando a coinvolgere altri settori scientifici particolari.

 Astrologia e Fiori di Bach

Si è ultimamente scoperto che ogni segno zodiacale ha un fiore adatto alle proprie esigenze, al proprio carattere e alle proprie prevedibili reazioni.

Ariete: segno caratterizzato da un’impulsività che spesso sfocia in insofferenza; non a caso inquietudini e colpi di testa attendono furtivi dietro l’angolo, pronti a fare capolino quando meno li si aspetta. Per evitare che da tutto ciò si accumuli eccessivo lavoro per la mente, vengono suggeriti due fiori di grande aiuto: White chestnut unito a Beech.

Toro: spesso insicuro e molto incline allo scoramento, soprattutto di fronte a problematiche che ritiene insormontabili. I fiori maggiormente amici di questo segno sono Wild rose e Red chestnut, entrambi utili per far regnare la positività.

Gemelli: il loro unico sogno nella vita è imporsi per farsi ricordare. Via libera allora a Wild oat e Chestnut bud, mentre è utile Aspen in caso di possibili dubbi esistenziali.

Cancro: svagato, ipersensibile e molto soggetto a stati di ansia. Semaforo verde quindi per il fiore californiano Pink yarrow che assicura estrema calma.

Leone: essendo un segno decisamente entusiasta, spesso soffre di fatica sia fisica che mentale. Per questo possono essergli d’aiuto Sweet chestnut ed Holly calmanti e rasserenanti.

Vergine
: predisposta al sacrificio e soggetta perennemente alla paura di errare; per lei è perfetto Larch (per il coraggio) ed Olive (energetico).

Bilancia: in genere ha degli atteggiamenti inflessibili che tentano di mascherare insicurezza ed inquietudini varie. Per combatterle è bene optare per Rock water, Willow e Crab.

Scorpione: segno estremamente possessivo che vive con intensità anche i rapporti più negativi che invece andrebbero spezzati. In tal caso è ottimo Gorse atto a sviluppare speranza e forza d’animo.
Sagittario: l’ottimismo è termine estraneo per questo segno, ecco perché è consigliato Fuchsia, stemperante di dispiaceri e negatività.

Capricorno: segno sempre molto spinto verso il cambiamento atto a migliorarsi. Per sedare spossanti ed eccessivi slanci energetici mirati allo scopo suddetto, è indicato Oak (attenuante del senso del dovere) e Walnut (utile per adattarsi alle nuove situazioni).

Acquario: essendo continuamente alle prese con bilanci estenuanti sulla propria vita, è bene che scelga Red Grevillea ed Iris, importanti per affrontare i problemi ed incrementare la propria creatività.

Pesci: romantico, ma anche pigro e svogliato, questo segno necessita di fiori energizzanti e stimolanti, quali Hornbeam, Honeysucle ed Elm.

Scritto da 

L’articolo è finito, se vuoi puoi leggere anche: