I giardini esotici della Bretagna.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi avrebbe mai pensato di trovare giardini esotici con lussureggianti palme in Bretagna?
A questa latitudine si può pensare di trovare abeti, pini, querce e altri alberi dei paesi nordici.

Invece la calda corrente che viene dal mare favorisce giardini alla francese con fiori e piante tropicali. Il clima dolce trasporta in un luogo da sogno più simile alla Costa Azzurra che alle spiagge e al mare freddo del Nord.

Anche nel periodo invernale la mitezza del clima stupisce il turista che visita i numerosi parchi e i giardini che in primavera si colorano di mille colori e sprigionano profumi esotici e soavi.

La case in primavera sono rallegrate dalla presenza di aiuole coloratissime con ortensie, gerani, mimose, ginestroni e camelie dal profumo inconfondibile.

I bellisimi giardini e parchi fanno da cornice ai 4000 Castelli, ai manieri e alle città feudali ricche di cultura, fascino e mistero della Francia più romantica.

Il medioevo e i rinascimento rivivono come in un romantico sogno che trasporta il viaggiatore in luoghi maestosi e fantastici come le fortezze di Fougères, Vitré o Chateaubriant,la roccaforte di Dinan e il Fort la Latte che si affaccia su una scogliera.

Per gli amanti della gastronomia la cucina offre frutti di mare come cozze e vongole, tartufi e lumache di mare, crostacei, serviti tutti rigorosamente freschi con le ostriche, vera prelibatezza e specialità della regione.

Perché non approfittare delle vacanze di Natale, o dell’ultimo dell’anno e fare un viaggio indimenticabile in Francia visitando anche i castelli della Bretagna per gustare le ostriche con la vostra fidanzata?

Oppure visitare il borgo di Auray da dove partono le mini crociere per le isole del Golfo di Morbihan o ammirare i menhir di Carnac?

Un viaggio indimenticabile vi aspetta assieme a Parigi, Lione e altre magnifiche città francesi.
Magari il sogno di una vita.

Scritto da