Guerra ai grassi con le verdure!

verdureLa regola è sempre quella: insieme alla frutta dovrebbero accompagnarsi ogni giorno adeguate quantità di verdura, al fine di assicurare un buono stato di salute all’organismo.
Non sempre si riesce ad essere ligi a tale principio, ma da qualche tempo è emerso un aspetto interessante che stimolerà ancora di più ognuno di noi a rispettarlo; difatti è stato dimostrato che esistono determinati tipi di verdura in grado di partecipare attivamente allo smaltimento dei grassi in eccesso, collaborando quindi ad un sano e corretto dimagrimento!

Preparare una classica zuppa di verdure con dati ingredienti, equivale ad assicurarsi una profonda depurazione dell’organismo (mediante fenomeni diuretici e detossinanti), una più facile perdita di peso (grazie ad un’ottima azione antiossidante e di eliminazione di scorie in eccesso) ed una salute di ferro! (Garantita dall’elevato contenuto di vitamine e Sali minerali che caratterizzano gli alimenti in questione).

Ecco quindi le verdure della bellezza:

il porro: ricco di acqua, è in grado di svolgere una decisa azione disintossicante e diuretica; in esso abbondano vitamine e Sali minerali quali magnesio, calcio e potassio (utile quest’ultimo per la regolazione del livello di grassi). Nel porro sono presenti anche molte fibre, necessarie per un buon transito intestinale.

Gli spinaci: verdura ricca di ferro, ottimo contro eventuali forme di anemia e dalle importanti proprietà depurative e lassative.
Grazie alla sua componente in clorofilla, è in grado di fissare calcio e fosforo a livello osseo.
Ultimamente si è anche scoperto che gli spinaci sono ottimi antagonisti del diabete di tipo II.

Il cavolfiore: scrigno prezioso di antiossidanti che gli permettono di guadagnare la medaglia d’oro tra gli alimenti antitumorali.
Tale potere si crede dipenda dalla sua spiccata azione disintossicante, atta all’eliminazione di scorie a livello intestinale.
Forte la sua azione diuretica, lunga la lista dei principi nutritivi in esso contenuti: vitamina A, vitamine B1, B2, B9 (il più famoso acido folico, importante soprattutto per le donne in gravidanza), PP e vitamina C (presente in quantità maggiore nel cavolfiore piuttosto che nelle arance).

Il pomodoro: gioiello rosso, in grado di regolare lo stimolo della fame spesso difficile da gestire, garantendo una digestione più leggera e meno ostica.
E’ ricco inoltre di potassio, minerale importante per assicurare un pieno di energia all’organismo; poi favorisce la diuresi, essendo ricco di acqua, riducendo gonfiore e ritenzione idrica.

Il peperone verde: quando si tratta di tale verdura, va considerato attentamente il colore; ad ognuno sono infatti associate determinate proprietà.
Nel caso specifico quello verde è dato dalla presenza di clorofilla assieme a polifenoli e vitamina C, tutti nutrienti in grado di operare una netta azione anticancerogena, depurativa del sangue, drenante e protettiva dell’apparato cardiocircolatorio.

Il finocchio: tipico ortaggio dietetico, famoso per il suo potere diuretico e digestivo che evita il fastidioso formarsi di gas intestinali.
Ciò è dovuto all’anetolo, calmante naturale nel caso di contrazioni e crampi addominali.
Il finocchio contempla anche capacità depurative ed antinfiammatorie, in particolare per problematiche riguardanti il colon.

Insomma una miscela di ingredienti gustosi che oltre a non far soffrire il palato, sono efficaci alleati della linea!

Scritto da Valentina Lizza


16 maggio 2012 by archimede1970 | Filed under Salute.

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *