Appunti di cristalloterapia: il potere della morganite

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Siete indecisi sul regalo da fare a Natale? Avete pensato a una collezione di pietre e cristalli per cristalloterapia?
Un brillante cristallo è un regalo sicuramente utili per gli amanti della new age e delle terapie alternative.
Non è necessario regalare un diamante o un rubino, anche una collana di ametista o un bracciale con del quarzo rosa può essere un’idea originale e simpatica, dal prezzo contenuto.
Tutte le pietre hanno poteri curativi e magici che dipendono dalla loro composizione chimica e dal colore.

Come utilizzare la morganite

Oggi vi voglio parlare della morganite, una stupenda gemma che appartiene al gruppo mineralogico dei berilli.
La pietra dal colore rosa pesco o rosa salmone, prende il nome da J.P.Morgan un grosso collezionista di minerali e gemme che regalò la sua collezione al Museo delle Scienze Naturali di New York.
Essendo una pietra rosa è utile agli indecisi e ai timidi, liberando da paure e affanni e aiutando il rapporto con gli altri e con l’ambiente circostante.
A livello fisico rafforza le difese immunitarie, aumenta la forza e la circolazione del sangue.
Può essere utilizzata anche per la meditazione abbinata con un quarzo rosa o un’ametista, per il senso di pace e tranquillità che trasmette.

Per gli amanti degli animali totem consiglio di meditare con la morganite visualizzando animali come la colomba se si vuole ottenere maggiore calma, il salmone se si vogliono prendere decisioni importanti perché essendo un pesce aiuta nei cambiamenti e di utilizzare oli essenziali come la rosa e i fiori d’arancio.

 

Crediti immagine:  Rob Lavinsky , http://www.irocks.com