Il SEO contest Guru of Future è finito

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

SeoIl SEO Contest Guru of Future è finito! Oggi è l’ultimo giorno, quello decisivo, della vittoria o della sconfitta!
Finalmente dopo mesi e mesi di concorrenza agguerrita e spietata, come potevano essere gli antichi gladiatori nell’Arena o i leoni nella foresta, il vincitore salirà sul podio più alto per aggiudicarsi il trofeo tanto ambito.

Chi sarà, ormai salvo imprevisti dell’ultima ora, la classifica è ferma da parecchio tempo, c’è solo da sperare di rientrare nei primi 20 e che la Dea Bendata sorrida.

In questo contest ho imparato a ottimizzare meglio i miei articoli, a posizionare le immagini e sopratutto a confrontarmi con altri webmaster sicuramente più bravi e allenati alle sfide che il web e i motori di ricerca ogni giorno offrono.

Non si tratta solo di ottimizzare un sito, un bravo SEO Guru of Future deve anche studiare gli avversari, le statistiche di Google Analytics, analizzare i dati da Strumenti per webmaster, capire su quali keyword puntare e magari adottare una strategia di link bulding il più naturale possibile in modo da non avere penalizzazioni.

Da ricordare che per vincere il SEO contest Guru of Future e ottenere visitatori è necessario anche ottimizzare e indicizzare le immagini che devono avere una risoluzione adeguata in modo da non pesare eccessivamente ma al tempo stesso essere di buona qualità.

Le tecniche adottate in questo concorso per SEO, ossia esperti nel posizionamento sui motori di ricerca sono state tante e i risultati a volte davvero sconcertanti, visto che nelle prime pagine sono apparsi anche numerosi video tratti da You Tube e file in pdf.

Ormai mancano poche ore alla fine.
Onore e gloria ai vincitori! In ogni caso è stato bello anche partecipare.

Scritto da