Il SEO contest Guru of Future e le keyword

Seo e motori di ricerca
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

SeoCome scegliere le parole da ottimizzare per un sito che partecipa al SEO contest Guru of Future?
Una gara di posizionamento è sempre difficile sopratutto se dura dei mesi come il Contest Guru of Future.

Un’idea per i webmaster può venire controllando le keyword dal tool per Adwords, uno strumento molto valido per capire quanto può essere alta o bassa la concorrenza e al tempo stesso se le parole che interessano sono ricercate su Google.

Ad esempio guardando la parola ” SEO” in modalità esatta risulta una concorrenza molto bassa ma 823000 ricerche mensili globali e 14800 ricerche mensili locali, una cosa molto strana davvero…

Se si controllano parole collegate però come “posizionamento seo”, la concorrenza è davvero alta a fronte di ricerche irrisorie(880), così come “servizi seo”(590) e “web marketing seo”.

La frase “primi nei motori di ricerca” ha un’alta concorrenza anche se le ricerche mensili globali e locali sempre in modalità esatta sono solo 170, un numero assolutamente piccolissimo.
Mentre per “ottimizzazione sui motori di ricerca” la concorrenza da un valore medio e ricerche quasi nulle( 36 e 28) e “webmaster” bassa concorrenza e ricerche mensili globali di 246000 e locali 9000.

Controllando altre varianti sembrerebbe tranne casi rari che in effetti la concorrenza legata alla nicchia sia in effetti bassa.
Come mai allora al SEO contest Guru of Future il posizionamento è così difficile da ottenere?

Controllando altre keyword legate al mondo dei siti web come “wordpress” si nota in particolare una bassa concorrenza ma un’altissima ricerca 2.240.000 globale e 90.500 locale sempre in modalità esatta anche se le composizioni della parola in realtà non sembrano avere ricerche altissime anzi spesso sulla soglia delle decine.

In effetti decidere come ottimizzare un sito sembra un’impresa davvero ardua di questi tempi sopratutto dopo i recenti aggiornamenti di Google e le penalizzazioni inflitte da Penguin e Panda!

Al Seo Guru aspetta un lavoro davvero arduo.

Il SEO contest Guru of Future e strumenti per webmaster

Uno degli strumenti  gratuiti per analizzare le keyword e il posizionamento del proprio sito è sicuramente il Tool degli strumenti per webmaster, un tool online di Google utilizzato sicuramente da tutti i partecipanti al SEO contest Guru of Future.

Per monitorare il proprio sito è necessario avere un account Google, iscrivere il sito  a “strumenti per webmaster”   e inviare una sitemap, molto utile per verifica l’indicizzazione degli articoli.

Per verificare il posizionamento delle Keyword di interesse basta guardare nel menù della colonna di sinistra cliccando su “traffico” e su “query di ricerca”.

Un buon SEO guru è poi in grado di monitorare le impression, i click, il ctr e la posizione della parola o frase a cui è interessato anche attraverso vari filtri come il web, le immagini e i video oppure la località e altri parametri utili per controllare periodicamente l’ottimizzazione e il posizionamento del sito.

Per un buon posizionamento è indispensabile anche controllare periodicamente il tempo di permanenza sul sito, il numero di pagine viste dal singolo visitatore.
Attraverso questo statistiche è possibile capire su quali keyword puntare per poter vincere il SEO Contest Guru of Future o almeno ottenere maggiore visibilità in SERP migliorando il proprio trust.

Scritto da