Iscriviti gratis ai sondaggi, guadagna e vinci fantastici premi

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

guadagno con i sondaggiMolte aziende per capire l’interesse dei consumatori fanno fare dei sondaggi per conoscere le opinioni sui loro prodotti o per valutare su quali prodotti avviare campagne pubblicitarie e investire in marketing.

Capire l’interesse o le necessità dei consumatori è essenziale per il lancio di prodotti originali da lanciare sul mercato favorendo l’incontro tra offerta e domanda.

Per questo molti siti si sono specializzati nel fare sondaggi online e offrono dei premi  o dei campioncini oppure pagano chi si iscrive gratuitamente ed esprime opinioni sui prodotti o su determinati brand.

Siti consigliati per i sondaggi

Puoi iscrivervi gratis a tutti per aumentare ogni giorno le possibilità di partecipare alle singole iniziative. Ricorda: il tuo tempo è denaro, usalo bene!

Toluna: ti aspettano milioni di sondaggi con tanti premi! Puoi partecipare alle discussioni sul sito, commentare, discutere e accumulare tanti punti per ottenere omaggi. Clicca qui per iscriverti a Toluna!

Mysurvey: un sito super fantastico, il migliore in assoluto! Clicca qui per iscriverti, guadagnare e vincere ricchi premi.

Centro di Opinione Raccogli punti per buoni regalo e gadget. Clicca qui per iscriverti.

Global Test Market: se racconti quello che pensi vieni pagato in contanti. Clicca qui per accedere al modulo di iscrizione al sito,  descrivere storie, fare recensioni, dire la tua sui migliori prodotti del momento: un’esperienza unica.

I sondaggi retribuiti come strumento di marketing aziendale

I sondaggi retribuiti divengono così un potente strumento di marketing aziendale per la promozione e il lancio di nuovi prodotti, per ottimizzare una campagna pubblicitaria e investire in determinate nicchie di mercato.
Conoscere in anticipo i potenziali acquirenti e i loro gusti permette di selezionare un target di persone a cui rivolgere offerte promozionali battendo la concorrenza e ampliando la rete delle vendite.

Scritto da