La formula della felicità

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Esiste la formula della felicità?

Certo non tutti possono essere come zio Paperone, il papero ricco della Wall Disney che nuota nei soldi oppure come Cenerentola che arriva con una zucca fatata al ballo e fa innamorare un principe.

Però tutti possono fare un piccolo sforzo per migliorare il proprio aspetto fisico e trasformarsi da anatroccolo in bellissimo cigno o almeno in un bella farfalla ed essere più felici.

Le strategie per migliorare il proprio aspetto fisico sono molte: potete fare una dieta, correre tutte le mattine, bere un bicchiere d’acqua la mattina per depurare il corpo e la mente, utilizzare delle creme contro la cellulite o fare dei massaggi nei punti critici per dimagrire la pancia o i punti critici che non vi piacciono e vi fanno sembrare goffe e intralciate.

Se l’aspetto fisico migliora anche lo spirito e l’umore migliorano e la felicità è più vicina.
Affrontare la vita con più ottimismo aiuta a prendere anche le decisioni più difficili e migliora il rapporto interpersonale.

Non esiste una bacchetta magica, ma a volte anche un atteggiamento positivo può essere d’aiuto nell’affrontare le fatiche di tutti i giorni.

Molti guru cercano di insegnare come cambiare vita e molti libri di recente pubblicazione altri sulla crescita spirituale e sulla legge dell’attrazione sono in edicola insegnano come riprendere le redini della propria esistenza con semplici passi o con percorsi per riequilibrare lo spirito e esaudire i desideri nascosti nella vita personale e professionale.

La cristalloterapia può essere un valido aiuto per chi crede nel potere dei cristalli e delle vibrazioni energetiche che trasmettono e possono armonizzare l’energia del kundalini.

In questo periodo di transizione il cristallo ideale è l’ametista che aiuta nella meditazione, rigenera il corpo e lo spirito e il suo raggio viola è l’essenza della spiritualità e della crescita personale, aiuta a comprendere gli altri e a fare chiarezza nei pensieri.

L’ametista è uno dei cristalli più potenti in assoluto assieme al cristallo bianco.

Anche l’aromaterapia può aiutare molto in un processo di crescita interiore:un bel bagno rilassante con oli essenziali che calmano la mente e i pensieri aiuta il riposo notturno e infonde calma e sicurezza.
Per un bagno super rilassante potete usare 20 gocce di olio essenziale di Ylang Ylang, 10 gocce della profumatissima rosa damascena, oppure 5 gocce di olio essenziale di timo se lo volete rivitalizzante e sarete pronte per una serata frizzante.

A volte basta poco per essere felici, un profumo, un fiore, un bel panorama o un bel film al cinema.

In questi periodi di crisi un po’ di ottimismo non guasta, anzi è necessario.

Se cercate altri utili suggerimenti per cambiare vita e essere felici potete visitare il sito http://www.comecambiarevita.net dove potete trovare guide e suggerimenti sulla bellezza, il lavoro, il successo personale e molto altro.