La galassia di Andromeda

Andromeda
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

AndromedaNel nostro universo niente e nessuno è completamente solo e isolato, ma tutto è unito da semplici leggi, dal più piccolo oggetto alle grandi galassie.

Così come la Terra è legata dall’attrazione gravitazionale al Sole, il Sole è legato alla nostra galassia, la Via Lattea, che a sua volta appartiene ad un ammasso di galassie chiamato Gruppo Locale.

Questo è un piccolo ammasso se paragonato ad altri super ammassi che formano poi il nostro universo, ma è molto affascinante per la presenza di uno degli oggetti più studiati fin dall’antichità, Andromeda un’enorme galassia a spirale simile alla via Lattea e visibile anche a occhio nudo in luoghi lontani dall’inquinamento luminoso delle città.

La sua bellezza si nota soprattutto con un piccolo binocolo o con il telescopio a basso ingrandimento perchè se si ingrandisce troppo l”immagine si riduce il contrasto tra il nucleo molto brillante e i bracci molto deboli.

Solo facendo delle fotografie è possibile cogliere l’estensione e i particolari di Andromeda.
Infatti questa galassia è grande 1,5 volte la Via Lattea ed è distante da noi 2,36 milioni di anni luce, anche se è in rapido avvicinamento ad una velocità di 140 km al secondo.

E’ facilmente visibile nell’omonima costellazione assieme alla nebulosa planetaria NGC 7662 e altre stelle che appartengono alla costellazione e sono molto interessanti come la stella doppia Almaak e la variabile R Andromedae, una splendida gigante rossa.

La Via Lattea ha dei piccoli satelliti che le girano attorno, delle galassie ellittiche M32 e MGC 205.

Crediti foto: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Andromeda_Galaxy_(with_h-alpha).jpg
Scritto da