L’alimentazione per il segno dei pesci

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

segno zodiacale dei pesci e il ciboCreatività ed intraprendenza. Ecco le parole chiavi che caratterizzano il segno dei pesci, anche in fatto di alimentazione. Quello dei pesci è l’ultimo segno dello zodiaco, capitanato da Nettuno, che gli conferisce doti di estrosità e di sensibilità. I pesci generalmente agiscono spinti da istinti primordiali scevri da qualsiasi tipo di logica o di razionalità, non a caso si distinguono anche per il loro inguaribile romanticismo. Tutte queste peculiarità disegnano un rapporto col cibo veramente particolare, destinato ad essere tipico della personalità pesci. La gastronomia che più li rappresenta è governata infatti da continue reinterpretazioni originali di date ricette, per lo più relative a dolci, fritti, salse ed altri gustosi intingoli. Il bello dei pesci è che non vi farà mai assaggiare una preparazione nella sua versione classica, troverete in essa sempre e comunque un pizzico del loro estro innato.

 Cosa e come mangia il segno dei pesci

Per il segno marino per eccellenza, rapportarsi al cibo significa auto gratificarsi, regalandosi il gusto essenzialmente di ciò che si preferisce, senza alcuna restrizione o regola categorica: non c’è da meravigliarsi se si vede pranzare o cenare un pesci con una bella fetta di torta anziché con primi e secondi tradizionali. Lasciarsi andare alle gioie del cibo che ama di più è uno dei mezzi che preferisce per premiare sé stesso! Purtroppo però se da una parte primeggia la gola, dall’altra fa pressione il desiderio dei pesci di mantenersi sempre giovani, agili ed in forma; un conflitto da cui è veramente difficile uscire e che stimola ad affrontare diete spesso estreme al fine di sentirsi di nuovo a posto con la coscienza.

I cibi preferiti dal segno dei pesci sono i dolci appunto, i latticini e le minestre mentre mal tollerate sono le sostanze piccanti come il peperoncino e tutte le spezie quali aglio, cipolla, zenzero e pepe, questo soprattutto perché la colite e l’acidità di stomaco per i pesci è sempre dietro l’angolo.

Insomma la dieta perfetta per questo componente dello Zodiaco dovrà essere povera di zuccheri e grassi, ma ricca di proteine, assimilate in prevalenza tramite carne, noci, nocciole e legumi, utili per il buon funzionamento cellulare. Gli appartenenti al segno dei pesci hanno bisogno di fare scorta anche di vitamine del gruppo B e PP e di ferro, presenti nelle fragole, nella lattuga, nelle mandorle, nell’orzo, negli spinaci e nell’uva. Per quanto riguarda i cereali, i pesci amano molto il pane, lavorato nei modi più disparati, ma quello più adatto al loro organismo è quello di segale, ottimo per nutrire muscoli, cuore, polmoni e fegato.

Conoscere l’alimentazione dei pesci, significa assistere ad una dieta per lo più standardizzata: pochi i cibi apprezzati, ma tanta la creatività per proporli in maniera sempre differente, sia a sé stessi che agli altri. Quindi anche se vedrete nel carrello dei pesci sempre le solite cose non disperate, non le mangerete mai nella stessa maniera! Creare, stupire e dare un tocco di originalità ecco il segreto della vera cucina per i pesci!

Scritto da