Le piante del Natale:il pungitopo

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Il pungitopo utilizzato nel periodo natalizio per decorare le case e come simbolo di buon auspicio, ha anche notevoli proprietà diuretiche e salutari.
Infatti il suo rizoma è utilizzato per eliminare i calcoli, combattere l’obesità, la ritenzione idrica, la nefrite e l’itterizia e per fare un’ottima bevanda diuretica associato con finocchio, asparago, prezzemolo e sedano.

In cucina i semi del pungitopo si possono tostare e utilizzare al posto del caffè, mentre i germogli lessati sono ottimi per fare insalate e aggiunti ad altri ingredienti minestre e frittate.

Un tempo i rametti del pungitopo con le bacche rosse venivano utilizzati come amuleti perché si pensava che le spine tenessero lontani gli spiriti cattivi, i germani invece li appendevano nelle case per onorare gli spiriti dei boschi.

Questa bellissima pianta appartiene al sottobosco e può raggiungere i 70 cm di altezza, è un sempreverde per questo è un simbolo di lunga vita e prosperità.
Durante le festività natalizie viene spesso decorato con glitter altre decorazioni scintillanti.