Le proprietà del quarzo citrino

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Il quarzo citrino ha il colore del sole, ricorda l’estate, il caldo, l’energia. E’ abbinato al III chakra.
Potente equilibratore emozionale e spirituale, aiuta chi ha problemi di autostima riscaldando il cuore e l’anima con il suo colore giallo oro.

A livello fisico ha effetti benefici sul colon, sul fegato, la cistifelia, gli organi digestivi e il cuore, disintossicando lo spirito e la mente, donando gioia, vitalità e felicità a chi crede nella cristalloterapia e nel potere delle pietre e delle energie sottili e vibrazionali dei cristalli.

Se sei timido o indeciso e ti fai guidare più dalla mente che dal cuore, puoi provare a indossare un ciondolo con il quarzo citrino, ti renderà più forte e deciso, liberando le paure che bloccano, aiutando a prendere delle decisioni importanti.

Questo bellissimo cristallo giallo porta il calore del sole e può essere abbinato agli oli essenziali da utilizzare sul III chakra come il vetiver, il ginepro e il finocchio che proteggono contro le energie negative purificando, dando coraggio e intensificando la sua energia guaritrice e la forza che trasmette a chi lo possiede.

E’ anche un potente antistress, proviene principalmente dal Madagascar, dal Brasile, dagli Stati Uniti e dalla Russia e può essere confuso con il topazio, il crisoberillo e il corindone.

Pietra dal forte potere vibrazionale va tuttavia utilizzata con cautela le prime volte, magari dopo aver provato con cristalli meno potenti come il diaspro giallo.