Le proprietà della menta

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

La menta è una pianta dalle foglie profumatissime, facile da coltivare e dalle molteplici virtù.
Fin dall’antichità veniva coltivata per aromatizzare piatti e ricette sopratutto estive, per il suo profumo fresco e rinfrescante e per le proprietà terapeutiche.

E’ un erba aromatica che comprende 25 specie perenni, predilige la coltivazione in pieno sole o ombra parziale con terriccio universale miscelato con sabbia, annaffiature regolari, la terra non deve mai seccarsi sopratutto in estate.
Molto rustica si adatta anche alle basse temperature anche se in inverno ad alta quota è meglio ripararla o metterla in vaso, in primavera potete creare nuove piantine prendendo dei cespi oppure anche delle talee.

Come pianta viene spesso attaccata dagli afidi, dalle lumache e da alcune larve, è quindi consigliabile piantarla vicino a delle tagete, che possono allontanare le lumache e utilizzare metodi biologici per allontanare i parassiti.

La varietà Piperita viene utilizzata per fare l’olio essenziale molto utilizzato per le sue proprietà antisettiche, disinfiammanti e antidolorifiche.
L’olio essenziale può essere utile per i crampi muscolari, mescolando 25 gocce in 200 ml di olio di mandole dolci, per il ma di testa 2 gocce di olio essenziale in un cucchiaino di olio di mandorle dolci o anche per il raffreddore e la sinusite facendo dei summifugi con 10 gocce in acqua calda.

In cucina è vastissimo l’uso per preparare salse e condimenti vari sopratutto per il pesce, gelati e dessert nel periodo estivo o la classica granita alla menta con latte, acqua e ghiaccio, molto rinfrescante.

Numerose sono le leggende legate alla menta, che nella mitologia greca era una bellissima ninfa chiamata Minta innamorata di Ade. Le versioni sulla sua storia e sulla gelosia di Persefone sono molteplici.
Si narra anche che la piccola pianticella avesse dissetato la Sacra Famiglia in fuga verso l’Egitto.

Non dovrebbe mancare nel vostro orto o giardino. Ricordate che si sviluppa facilmente e potrebbe ingrandirsi molto, ma potete raccogliere le foglie e farle essiccare in un luogo fresco e metterle poi in vasetti di vetro per l’inverno.