L’elisir di bellezza! L’olio di mandorle

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

olio di mandorleIl corpo umano è costituito in gran parte da liquidi, ecco perché è importante garantirne la quotidiana idratazione, in primis interna, assumendo un giusto quantitativo di acqua, ma anche esterna, rispettando la delicatezza della pelle.
Un prodotto leader in tal senso, utilizzato puro o miscelato ad altri ingredienti cosmetici, è l’olio di mandorle dolci, realmente la panacea per ogni bellezza!

Innumerevoli sono le proprietà che lo contraddistinguono: emolliente, rigenerante, protettivo, ottimo soprattutto per le cuti più secche ed irritate, bisognose di profonde coccole cosmetiche.
Ciò che più piace dell’olio di mandorle è la sua “ecletticità” e versatilità: presenta numerose possibilità d’impiego dovute proprio alle sue altrettante qualità.
Non a caso esso è presente in oli detergenti, ottimi per una pulizia delicata anche delle pelli più sensibili; in oli per il corpo, in cui svolge una profonda azione nutritiva atta a curare screpolature e secchezza eccessive; nei balsami e nelle maschere per capelli, in quanto in grado di combattere aridità e tendenza alla rottura.

In particolare è rinomato il suo impiego sul corpo, utilizzato nella sua forma pura:
quotidianamente, applicato dopo il bagno o la doccia (meglio se sulla pelle ancora umida) idrata in profondità senza bisogno di massaggiare troppo.
In alternativa se ne può aggiungere qualche goccia all’abituale crema corpo o crema mani.

L’olio di mandorle è ottimo anche per prevenire le smagliature od anche per migliorare l’aspetto di quelle eventualmente già presenti, in quanto in grado di conferire una certa elasticità alla pelle evitandone i tanto odiati “strappi”.
Essendo molto delicato è adatto anche alla cura del corpo delle donne in gravidanza e in allattamento.

Periodicamente tale olio è un perfetto alleato post depilazione avendo un notevole effetto calmante sulle possibili irritazioni da ceretta o rasoio.

Da non sottovalutare il suo potere anti age: l’olio di mandorle infatti, specialmente se puro e spremuto a freddo, contiene un’elevata dose di Sali minerali e Vitamine (in particolare la A, stimolatrice del rinnovamento cutaneo e la E, nemica agguerrita dei radicali liberi, primi fautori dell’invecchiamento cutaneo).

Un piccolo segreto di bellezza per il corpo?
Dopo aver fatto il bagno o la doccia con un detergente delicato, si può applicare una generosa quantità d’olio di mandorle, risciacquare e tamponare con l’asciugamano.
Fatto questo non si avrà bisogno neanche della normale crema idratante, la pelle apparirà comunque liscia e vellutata!

Altrettanto interessante è l’uso dell’olio di mandorle dolci per viso e capelli:
efficace rigenerante per capelli sfibrati e caratterizzati da doppie punte, è sufficiente realizzare un impacco su tutta la testa o, a scelta, solo sulle lunghezze, lasciandolo agire per almeno un’ora.
Successivamente si elimina l’olio con uno shampoo delicato, magari anch’esso a base di mandorle dolci.

Stupendo anche come struccante, l’olio di mandorle rimuove qualsiasi traccia di trucco ed impurità, senza però rischiare di seccare la pelle.
L’unico consiglio è quello di evitarlo nel caso si abbia un’epidermide grassa, la problematica potrebbe peggiorare, essendo tale prodotto molto ricco e sostanzioso.

Ultima applicazione possibile, ma non per importanza, è quella dell’olio sulle labbra, che crea una barriera protettiva naturale lasciandole sempre morbide ed idratate.

Poche parole possono riassumere l’elisir cosmetico per eccellenza, ovvero l’ingrediente vegetale più prezioso in assoluto per l’equilibrio ed il benessere di tutto il corpo.

Scritto da Valentina Lizza

L’articolo è finito se vuoi puoi leggere anche: