“Eat to live”: mangiare per vivere-La dieta Fuhrman

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Eat to liveMangiare per vivere o vivere per mangiare? Dubbio amletico nella civiltà moderna, dove la ricerca ossessiva della linea e del “bel aspetto” spesso crea disturbi sull’alimentazione che si ripercuotono sulla salute stessa.

Al giorno d’oggi a causa del lavoro spesso sedentario e di una dieta squilibrata il nostro corpo inizia a gonfiarsi…gonfiarsi…. e spesso si arriva alla tanto odiata ciccia sui fianchi, sulla pancia e in altre parti del corpo che modificano la silhouette e ci rendono in sovrappeso e nei casi estremi obesi.

L’obesità, malattia del benessere, crea non pochi problemi di salute oltre che influire nei rapporti interpersonali, sul lavoro e in generale sulla vita stessa.

Non tutti però hanno la possibilità di farsi seguire da un dietologo che valuti attentamente la situazione personale e indichi una dieta adeguata alla costituzione fisica, al tipo di vita e allo stato di salute.

L’informazione è quindi essenziale se si vuole ritrovare la giusta forma fisica.
Consigli alimentari si possono spesso trovare sui giornali, su internet, alla tv e anche nei numerosi libri che parlano di benessere, alimentazione e dieta.

Indubbiamente le diete sono innumerevoli:del gruppo sanguigno, a zona, Dukan, del melone, del limone, dell’anguria e via così all’infinito. Ciascuno è libero di dire la sua! Ma non sempre le diete proposte sono adeguate e spesso possono causare danni anche seri.

Senza pensare al fatto che molto spesso una dieta inadeguata produce il cosiddetto effetto yo-yo, cioè prima un forte dimagrimento dovuto magari al calo della massa magra e poi un ritorno della ciccia in eccesso che aumenta invece di diminuire. Così la situazione è peggiora.

Per non parlare poi dei casi di anoressia, bulimia o altri disturbi alimentari.
L’importante in ogni dieta che si rispetti è il giusto bilanciamento di tutti i componenti, proteine, carboidrati, calorie, fibre e zuccheri.

La dieta Fuhrman analizza le proprietà di ciascun alimento puntando l’attenzione sopratutto alla frutta e alla verdura essenziali per una dieta equilibrata.
Attraverso numerosi casi documentati e dati presi dalla ricerca medica e scientifica il dottor Fuhrman, uno dei maggiori esperti mondiali di medicina espone la sua teoria che si basa sul rapporto tra nutrienti e calorie nel suo ultimo libro.

Il libro analizza i singoli alimenti spiegando come dimagrire in poco tempo con cibi che danno i giusti nutrimenti con poche calorie senza fare rinunce e sacrifici inutili.

L’importante è diminuire l’apporto calorico eliminando i cibi spazzatura in favore di frutta e verdura.
Le ricette proposte sono sopratutto vegetariane ma sono presenti anche alcuni piatti con pesce e carne e alternative vegetali.

La dieta che propone è utile anche per chi ha problemi di diabete o soffre di malattie cardiache e vuole limitare o liberarsi delle medicine.
Un manuale che non parla solo di diete ma che ci conduce passo passo al ritrovamento del benessere attraverso la scoperta del mangiare in modo sano e naturale.

L’autore suddivide il cibo in 3 categorie:vegetale, animale e raffinato o trasformato spiegando come l’uomo per natura sarebbe portato a consumare sopratutto alimenti vegetali e in minima parte animali.
Il motto è:”Elimina il cibo spazzatura!”

Semplice da leggere e da mettere in pratica, rivolto a tutti! Non è un libro che insegna a contare le calorie, ma a essere in armonia con il proprio corpo e ottenere il peso ideale.Compralo online!

Scritto da