Metodi per imparare a suonare il pianoforte, pregi e difetti

facebooktwittergoogle_plusmail

imparare a suonare il pianoIn questo articolo desidero parlarti dei metodi più utilizzati per imparare a suonare il pianoforte. Ogni metodo ha i suoi pregi e difetti che ti illustrerò passo passo.
Ecco i metodi esistenti per imparare a suonare il piano:

1. Fare dei corsi di pianoforte presso scuole di musica.
2. Fare lezioni privatamente.
3. Fare corsi online.
4. Seguire tutorial gratuiti online.

1) Fare dei corsi di pianoforte presso scuole di musica

Molte persone prediligono imparare a suonare il pianoforte frequentando corsi presso scuole di musica che prevedono anche il corso di pianoforte. Questo anche perché la scuola di musica magari si trova vicino a casa propria.

Per quanto riguarda i pregi, solitamente le lezioni, in queste scuole, costano meno delle lezioni di pianoforte private, anche se si paga una quota per l’iscrizione.

Per quanto riguarda i difetti, se la scuola non è vicino a casa, ci sono i costi per lo spostamento ed è necessario rispettare gli orari concordati con l’insegnante per non perdere la lezione. Solitamente le lezioni durano solo 45 minuti.

2) Fare lezioni privatamente

Alcuni decidono di imparare a suonare il pianoforte con lezioni private. Infatti desiderano essere seguiti nel loro percorso da una persona che imposti un metodo appositamente pensato per loro.

I pregi consistono nel fatto che l’insegnante si dedica a chi studia un’ora, e l’allievo ha la possibilità di poter chiarire i suoi dubbi subito e chiedere consigli per poterli applicare immediatamente.

I difetti riguardano il fatto che solitamente le lezioni da un insegnante privato costano molto. Inoltre l’allievo è costretto a spostarsi da casa in autobus o in macchina, utilizzando molto tempo per gli spostamenti e impiegando denaro aggiuntivo.

In ogni caso, come dicevo, questo è il modo più comune e tradizionale per imparare a suonare il pianoforte.

3) Fare corsi online

I corsi online, acquistabili presso i siti dedicati a questo argomento, rappresentano a mio avviso il modo più facile e concreto per imparare a suonare il pianoforte. E’ necessario però che siano organizzati bene e con metodo.

I pregi sono che i corsi si possono vedere comodamente da casa e possono essere visti a qualsiasi ora del giorno e della notte. Inoltre  fanno risparmiare tempo e soldi.

Se per esempio ci fossero passaggi non chiari, si può tornare indietro nel video e rivederli spesso. A mio avviso è il modo migliore di studiare per chi lavora e il metodo più diffuso che si svilupperà nel futuro.

Il difetto maggiore, e forse l’unico, è che non c’è l’insegnante presente di persona a cui chiedere immediatamente consigli.

4) Seguire tutorial gratuiti

Passando subito ai pregi possiamo dire che le lezioni sono gratuite, inoltre puoi vedere e rivedere le lezioni quando vuoi senza spostarti da casa. Sono comode e disponibili subito, come i corsi online di pianoforte.

Il difetto più evidente che hanno queste lezioni è che non è garantito che ti insegnino a suonare il pianoforte in modo graduale e concreto. Infatti molto spesso sono tutorial disorganizzati, soprattutto senza un metodo che ti segua passo passo.

Cristina Regestro
www.lezionidipianox.com


2 settembre 2012 by archimede1970 | Filed under Casa.

Tags: , ,

Comments are disabled