Natale e Pasqua:tradizioni e valore simbolico

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Tra i libri dedicati al Natale e alla spiritualità voglio ricordare “Natale e Pasqua nella Tradizione Iniziatica”, scritto dal filosofo e pedagogo bulgaro Omraam Michaël Aïvanhov, proposto della casa editrice Prosveta Edizioni: 147 pagine sulla tradizione iniziatica per capire il cammino spirituale dell’uomo e il suo legame con i ritmi della terra.

L’autore propone il tema del Natale e della Pasqua come strettamente connessi al ciclo alternato delle stagioni, al torpore del riposo invernale dato dal solstizio invernale e alla rinascita primaverile dell’equinozio legato alla Pasqua, testimoniando come l’uomo sia in stretta connessione con tutto l’universo e i suoi fenomeni.

Lo scopo del libro è un’analisi della spiritualità e dell’animo umano, volto al miglioramento personale, alla consapevolezza e all’aumento dell’autostima e della qualità della vita.
L’introduzione e l’analisi di simboli legati all’astrologia, alla cabala e all’alchimia possono apparire fuori luogo se non si considerano come uno strumento per un’analisi più completa della vita interiore per cercare di risolvere i problemi più profondi e connessi con il proprio spirito e l’io interiore.

Un libro che propone con infinite sfaccettature il tema delle feste religiose molto sentite fin dall’antichità quando il legame dell’uomo con la terra e la natura era più forte essendo legato maggiormente ai fenomeni atmosferici e al susseguirsi delle stagioni.
Forse un libro da leggere per ritrovare lo spirito natalizio lontano dal consumismo del mondo moderno e riscoprire il mondo dei simboli nascosti.