Oli essenziali:quali usare per le piante e gli animali

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Gli oli essenziali di solito vengono usati in aromaterapia per curare piccoli disturbi come emicrania, stati d’ansia, panico, raffreddore, tosse e altri piccoli malanni di stagione.

Non tutti però sanno che si possono utilizzare anche per la pulizia della casa, come i pavimenti, le superfici, gli elettrodomestici come il frigorifero e la lavastoviglie e anche per le piante e gli animali.

La citronella ad esempio che ha un profumo un pò agrumato simile al limone può essere utilizzata per allontanare le zanzare nelle calde serate estive, le formiche che magari entrano in cucina, le tarme negli armadi con i vestiti, ma anche per le pulci del cane che di sicuro sarà ben felice di essere profumato e coccolato.

Il cedro invece che ha un dolce profumo esotico serve per allontanare lumaconi e chiocciole dalle piante e anche per le pulci del cane lucidando anche il pelo.

Il patchouli dal profumo esotico è un anti fungo per le piante.

Per utilizzare gli oli essenziali potete mettere poche gocce su dei piattini vicino alle piante per le lumache, per gli anti fungo invece 8 gocce in 5 litri d’acqua da spruzzare direttamente sulla pianta.

Avrete così una casa ricca di piante verdi e rigogliose senza utilizzare elementi chimici e un cane con il pelo lucente e folto.

Scritto da