Oroscopo di gennaio 2014 per il segno zodiacale dell’ariete

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

ArieteDopo le vacanze di Natale, cosa aspetti a metterti a dieta? Le leccornie e piatti super calorici hanno lasciato un po di pancetta e rotondità sui fianchi. Forse è il caso di riprendere a fare palestra o iniziare un nuovo corso di ballo, magari tango per coniugare l’utile al dilettevole.

Il mese di gennaio per il tuo segno, caro Ariete appare leggermente stressante, troppo lavoro in arretrato. Coraggio, arrivereanno tempi migliori, ma per ora è necessario tener duro e tirare la cinghia per un po visto che Giove non è favorevole assieme a Venere e Marte. Per fortuna l’11 gennaio Mercurio passa dalla tua parte portando una leggera brezza e voglia di cambiamento.

Amore

La dea del pathos e della passione  si è leggerermente addormentata questo mese, preoccupati di consolidare un vecchio rapporto e non creare attriti in famiglia solo per piccoli malintesi della vita domestica. Se  sei single,  le stelle prevedono un leggero vento erotico,  ma niente di serio. Non avere aspettative e goditi la giornata o meglio la nottata se preferisci.
Per il grande amore devi attendere la primavera. Per ora solo piccole scintille. E’ troppo presto per accendere un fuoco ardente con un piccolo accendino. Forse serve una bella fiaccola per irradiare di luce e calore il tuo essere.

Lavoro

Un mese carico di impegni,  il capo pretende troppo da te. Controlla però l’impeto e l’ira nei confronti dei colleghi e non fare di piccoli screzi problemi insormontabili.
Per lavorare in gruppo occorre spirito di collaborazione e un pizzico di empatia verso il prossimo. Se lavori da solo, ricorda “la pazienza è la virtù dei forti”. Non ti scoraggiare quindi se hai problemi di pagamenti,  la crisi prima o poi passa. Ci vuole solo coraggio e spirito di iniziativa. Per ora è necessario mantenera alta l’autostima e credere nel futuro.
Un pizzico di ironia ti può salvare da una situazione imbarazzante.

Salute

Che freddo! Attento ai colpi di vento e alle cadute improvvise causate dal ghiaccio.  Nella dispensa non far mancare miele, propoli e olio 31 per i malanni di stagione. Anche l’olio essenziale di pino mugo può essere una valida alternativa alle medicine tradizionali in caso di raffreddore.  Il gelo potrebbe intaccare anche il cuore,  in senso fisico e spirituale. Lo yoga può rigenerare la mente e aprire  nuove strade dove ora regna  solo la desolazione e il silenzio. La runa del mese è Berkana,  per ritrovare la fiducia e credere nella rinascita.

Scritto da