Un pezzo d’Asia a Parigi:il museo Guimet

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Parigi, la capitale della Francia non è solo alta moda, shopping, divertimento, hotel e ristoranti di lusso, ma è anche il cuore pulsante della cultura francese ricca di musei, monumenti, quadri, statue e cimeli del passato più o meno recente.
Numerosi sono i musei del centro parigino, ricchi di opere artistiche, sculture, pitture creazioni dell’ingegno e della creatività francese e mondiale.
Uno dei maggiori musei, tesori preziosi di questo romantico paese è il Museo Nazionale delle Arti Asiatiche, il Guimet, con opere provenienti dal magico Oriente.
Il Guimet è uno dei primi musei creati in occidente per ospitare opere orientali, la più grande collezione di arte asiatica.
Le oltre 45000 opere d’arte rivelano la grandiosità e l’importanza di questo museo che attraverso l’arte ci parla dell’India, dell’Afghanistan, del Giappone,della Cina, della Corea, della Cambogia e delle cime innevate dell’Himalaya, con straordinarie statue di Buddha, bronzi e lacche Cinesi.
Un piccolo mondo che rappresenta la cultura, la storia e il folklore di paesi tanto lontani e esotici, uno spazio che l’oriente si è ritagliato in una delle capitali più grandi d’Europa, centro culturale e cosmopolita, arricchito dalla mescolanza culturale e artistica dei suoi musei.