Come partecipare al contest stellissimo con un nuovo dominio

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Come partecipare al contest stellissimo con un nuovo dominio? Stellissimo è il nuovo contest per SEO Guru del futuro, la seconda gara di posizionamento nei motori di ricerca del 2012 a cui partecipo.

Nel regolamento è scritto chiaramente che non possono partecipare i siti o blog con domini di secondo livello registrati prima del 12/06/2012.
Quindi purtroppo questo Belisma.it non può partecipare.

Il desiderio però è grande! Come partecipare senza dover spendere un patrimonio nell’acquisto di un dominio con la keyword dentro compreso di hosting, database e tutto l’occorrente per fare un sito?
Dopo aver valutato attentamente tutte le possibilità, ho scelto un servizio di hosting che costa pochissimo e non intacca il mio portafoglio purtroppo sempre vuoto.

Il servizio scelto è  ok domini che con la registrazione del dominio offre anche il servizio di hosting gratuito, compreso il database per l’installazione automatica di WordPress o altri CMS, forum, gallerie di immagini, 10 email e autorisponditori a soli 4,99 euro di un anno.

La registrazione è stata velocissima, 24 ore, poi dopo 2 giorni sono riuscita a installare WordPress dal pannello di controllo, molto semplice e intuitivo anche grazie alla guida online molto dettagliata.
La mia avventura con stellissimo è cominciata!

 

Strategie per diventare un SEO Guru

Una delle strategie per diventare un SEO Guru of Future è scegliere bene il nome del dominio che deve essere possibilmente corto e facile da ricordare.

Il dominio ideale quindi dovrebbe essere di una sola parola, corta e di uso comune senza trattini o puntini all’interno possibilmente.  Se la parola  non è disponibile nell’estensione  desiderata o si cambia estensione oppure si aggiungono altre keyword sempre con moderazione.

E’ molto difficile scegliere le keyword da abbinare al proprio sito. Per questo  viene in aiuto il tool per le keyword di Adwords che dà un’indicazione delle ricerche mensili e della concorrenza delle parole che gli utenti cercano in rete e di eventuali combinazioni possibili.

Così è possibile sapere se il nostro sito avrà tanti concorrenti nel posizionamento nei motori di ricerca o se sarà facile attirare traffico e e quindi guadagnare.
L’ideale sarebbe trovare delle keyword a bassa concorrenza ma alta ricerca, un’impresa difficile ma non impossibile. Basta munirsi di pazienza e cercare la parola giusta p le giuste combinazioni valutando anche l’influenza stagionale.

Ad esempio la keyword oroscopo è molto ricercata a gennaio, ma cala tantissimo in agosto. Tutto quello che è legato ai viaggi subisce invece un’impannata durante il periodo estivo, il Natale, la Pasqua o altre feste.

Basta dosare con sapienza gli ingredienti giusti, ricerca e concorrenza, valutando anche i possibili sviluppi del dominio scelto.

Google mette a disposizione anche uno strumento per la stima del traffico.. Questo per poter valutare quanto potrebbe costare una campagna promozionale fatta con Adwords in termini di clik sugli annunci.
Questo può essere utile anche nel caso di Keyword advertising, ossia campagne di link a pagamento.

Cosa centra questo con il SEO Contest Guru of Future?

SEO Guru of Future deve saper scegliere con pazienza e tenacia le keyword che possono portare traffico al sito, migliorando i tempo di permanenza nelle pagine e attirando utenti interessati agli articoli attraverso i metatag title e description presenti nella prima parte del codice sorgente delle pagine.

Per diventare il prossimo SEO Guru of Future è necessario quindi calarsi nei panni di Sherlock Holmes e investigare a tutto campo, valutare la pista da seguire, spiare la concorrenza, scoprire gli indizi e le tracce che lascia sul web.

Scritto da