Come pulire la casa con gli oli essenziali

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Un modo naturale ed ecologico di pulire la casa rispettando l’ambiente è senz’altro l’utilizzo di alcuni oli essenziali che sono utili non solo per la pulizia e la bellezza personale ma anche per le pulizie domestiche.

L’olio essenziale di verbena in particolare  purifica  la cucina e il bagno diffondendo anche un delicato profumo di agrumi. Per la pulizia del bagno sono sufficienti 2 o 3 gocce su uno straccio bagnato, 2 gocce sul rotolo della carta igienica,  5 gocce nell’ammorbidente e nell’acqua del risciacquo per profumare e disinfettare gli abiti che lavate. Per pulire il frigorifero si può utilizzare un panno umido con una goccia di olio essenziale.

Se volete poi disinfettare e profumare un pò anche il secchio delle spazzatura versate 2 o 3 gocce in acqua bollente e 1 goccia  ogni tanto nel secchio  per togliere gli odori. L’olio essenziale di verbena veniva utilizzato dagli antichi Egizi per scopi magici e religiosi.  Al giorno d’oggi viene la verbena viene coltivata  nei paesi del mediterraneo. e utilizzata in erboristeria per le sue proprietà carminative, antisettiche, digestive e sedative.

Per un bagno distensivo ad esempio basta aggiungere 20 gocce di olio essenziale nell’acqua e restare in ammollo  20 minuti per essere più rilassati prima del riposo notturno.

Scritto da