Come pulire la casa rispettando l’ambiente

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

L’uso eccessivo di detersivi può portare ad allergie e problemi respiratori anche e soprattutto nei bambini e nelle persone debilitate o anziane.

Ci sono vari metodi naturali per pulire la casa, uno di questi è l’utilizzo di oli essenziali naturali che rispettano l’ambiente e lasciano un profumo gradevole al contrario dei detersivi chimici o di sintesi.

L’olio essenziale di arancio e la lavanda sono sicuramente i miei preferiti perché possono essere usati per disinfettare e pulire tutte le superfici e il loro profumo è molto delicato e floreale, mi ricorda l’estate.

La lavanda in particolare con il suo profumo allontana le mosche e le tarme. L’olio essenziale può anche essere messo in sacchettini per profumare gli armadi o i cassettoni dei vestiti invernali, ma può anche essere utilizzato per pulire il frigorifero, la lavastoviglie e la lavatrice e come rivitalizzante e rinforzante per le piante d’appartamento.

Il pino silvestre dal profumo penetrante e balsamico veniva utilizzato fin dai tempi di Ippocrate per le sue proprietà balsamiche, antisettiche, antireumatiche, stimolanti, diuretiche ed espettoranti per preparare decotti e tisane, per profumare la casa ma anche per allontanare lumaconi e chiocciole dalle piante.

Per profumare e pulire la casa gli oli essenziali sono sicuramente un valido aiuto naturale.

Scritto da