Rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

La bellezza dei capelli e l’alimentazione

Sensual brunette lady with the rose petals in the backgroundLa bellezza dei capelli è il sogno proibito di molte donne e uomini non più giovani, che magari incominciano a vedere i primi capelli bianchi e si spaventano.

Come fare per mantenere il più a lungo possibile una bella chioma colorata e folta con metodi casalinghi, senza andare dal parrucchiere o nei centri estetici e tricologici?

La prima cosa da fare è curare l’alimentazione in modo che non manchino le vitamine e i sali minerali che rendono belli e forti i nostri capelli, bere molta acqua e in generale fare attività fisica moderata per rinforzare il corpo e lo spirito evitando stress e tensioni che possono far cadere i capelli prima del tempo.

Come mantenere il colore dei vostri capelli

Se i primi capelli bianche spuntano, niente paura, ci sono dei metodi casalinghi e naturali che possono aiutarvi a mantenere colorata la chioma o almeno a rinforzarla.

Per mantenere il colore potete far bollire in tre litri di acqua per 20 minuti 70 grammi di foglie secche di noce e lavare poi alla mattina dopo il risveglio e alla sera prima di andare a dormire i capelli con quest’acqua per almeno 4 giorni.

Rimedi naturali per la lucentezza e rinforzare la vostra chioma

Per dare lucentezza e vitalità invece potete mettere nell’ultimo risciacquo 2 grammi di linfa di betulla o del semplice aceto.

Come rinforzante naturale potete fare un infuso mettendo 70 grammi di di foglie fresche di basilico per venti minuti in mezzo litro d’acqua, dopo averlo filtrato usare il liquido per fare pulire il cuoi capelluto e i capelli o un infuso facendo bollire per un quarto d’ora in tre litri d’acqua tre etti di ortica fresca con le radici e utilizzarlo per lavare i capelli 3 o 4 volte la settimana.

Da ricordare anche  l’olio 31 e  il lievito di birra. Provare per credere! I metodi naturali non fanno miracoli, ma un po aiutano. Prima di andare da un esperto tricologico, potete provare con infusi e lozioni fatti in casa.