Come rinforzare e far brillare i capelli castani

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Se l’inverno, l’inquinamento, la cattiva alimentazione e lo stress hanno danneggiato i tuoi capelli castani prima di tagliarli, potete provare a rinforzarli con dei metodi naturali e una sana alimentazione.

Con l’arrivo della primavera infatti è necessario purificare le tossine che si sono accumulate con la stagione fredda, quindi la prima cosa da fare è bere molta acqua e mangiare molta frutta e verdura eliminando i cibi grassi e limitando gli alcolici o gli zuccheri.

Una bella cura con del lievito di birra o con delle tisane a base di ortica e tarassaco possono aiutare a migliorare la situazione rinforzando le difese immunitarie.

Per rinforzare e rendere brillante il colore dei tuoi capelli potete provare con il tè facendo bollire un litro d’acqua e aggiungendo poi 5 o 6 bustine di tè per almeno 10 minuti.

Dopo aver spento il tè dovete aspettare che si raffreddi, versarlo in una bacinella e immergere la testa tenendola alcuni minuti e usare poi il liquido per eliminare eventuali tracce di shampoo.

In alternativa potete anche utilizzare dell’aceto diluito in un bicchiere d’acqua per sciacquare i capelli dopo il lavaggio, l’aceto infatti ricompatta le cellule di cui sono composti i capelli oltre che avere proprietà purificanti.