Sciroppo di timo contro i raffreddori

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Un rimedio naturale e senza controindicazioni, questo sciroppo fatto con il timo, risulta molto efficace in questi giorni freddi.

Durante la bella stagione, prendete un bel vaso di vetro e riempitelo facendo degli strati con gambi di fiori di timo e zucchero.

Riponete il vasetto a macerare in un luogo chiuso ma assolato per circa venti giorni.

Quando il timo avrà assorbito lo zucchero si lavano i gambi con un pò d’acqua e si riscalda mettendo il tutto sul fuoco a fiamma bassa in modo che evapori ma non arrivi a completa ebollizione.

Abbiamo così ottenuto un eccellente sciroppo da usare nei mesi invernali essendo il timo una pianta officinale con proprietà antisettiche e balsamiche.

Il timo può essere anche utilizzato per fare dei summifughi oppure facendo un infuso con 30 gr di fiori e gambi essicati e lasciandolo riposare per 5 minuti.

Quindi si filtra il composto e si aggiunge del miele per addolcirlo e per beneficare delle sue proprietà emollienti.

Ottimo per la tosse convulsiva.

Scritto da