SEO contest Guru of Future:come indicizzare le immagini

Seo e motori di ricerca
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Seo e motori di ricercaNonostante il caldo estivo, il SEO contest Guru of Future continua la corsa che finirà a dicembre.
In classifica ormai si sono assestati i soli noti che stanno predominando le prime posizioni.

Tra i primi posti con piacere noto il sito di Don Claudissimo, amico del forum Alverde, un esperto di posizionamento nei motori di ricerca e di guadagno online.

Purtroppo il sito Belisma.it dopo un inizio esaltante, oscilla da mesi tra la 4 e la 5 pagina, crollo causato sicuramente dall’iframe incorporato in un altro sito che sta togliendo visibilità e posizioni in SERP penalizzando fortemente gli articoli.

Unico punto favorevole è l’inserimento e indicizzazione in Google di 2 immagini legate al SEO contest Guru of Future, cosa che peraltro non influisce sulla classifica, ma regala qualche piccola soddisfazione.

Come indicizzare le immagini su Google

Per ottimizzare le immagini di un sito e fare in modo che vengano inserite nei motori di ricerca in modo da portare traffico organico sono necessari dei piccoli accorgimenti.

La prima cosa da fare è ottimizzare l’immagine cercando di ridurne il peso senza pregiudicare la qualità. Basta usare photoshop o qualsiasi editor grafico e scegliere il formato più appropriato, jpg per le immagini con molti colori  e gif per le immagini con pochi colori.

Se sono immagini o foto grandi poi si possono ridurre le dimensioni in modo che stiano bene nel sito, ne troppo piccole, ne troppo grandi, si devono integrare bene negli articoli.

Come suggerito poi nella guida per webmaster, quando si inseriscono nei post è consigliato indicare le dimensioni, la larghezza e l’altezza in pixel e sopratutto utilizzare il tag alt per descriverle.

Una buona descrizione favorisce la lettura anche a chi usa browser solo testuali o per chi ha problemi di vista e tramite software appositi legge il codice della pagina.

Il testo della descrizione  nel tag alt dell’immagine non deve essere ne troppo lunga ne troppo corta m descrivere accuratamente quello che si vede.

Con questi accorgimenti che sembrano banali ma sono essenziale si può sperare che le fotografie, immagini e gif art siano indicizzate in Google e portino visitatori.

Buon SEO contest Guru of Future!

Scritto da