Stop alla cellulite! Come ritrovare la forma perfetta.

cellulite
Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

celluliteCellulite, un problema tipico del mondo femminile moderno alle prese con creme, massaggi, ginnastica, sauna e dieta ferrea. Come combattere gli odiati cuscinetti e ritrovare la perfetta forma fisica delle top model? La pelle a buccia d’arancia e i rotolini di ciccia sono inestetismo dell’epidermide che possono diventare una malattia anche grave e compromettere la bellezza e la salute di ogni donna. Le cause della cellulite possono essere molte: problemi circolatori, squilibri ormonali, ereditarietà, alimentazione scorretta, fumo, stress e sedentarietà.

La cellulite deve essere affrontata con serenità senza ansia e preoccupazioni eccessive ricordando comunque che come si dice “La bellezza è negli occhi di chi guarda” e i canoni stessi di bellezza possono variare molto. Nei tempi antichi la bellezza infatti era associata a forme più giunoniche e rotondette, basta pensare a quadri famosi come “La nascita di Venere” o “La primavera” del Botticelli e altre opere di artisti e pittori famosi che hanno riprodotto le forme femminili del tempo.

Tipi di cellulite

La cellulite può essere di 3 tipi: edematosa, fibrosa o scleratica.  Il tipo edematosa è dovuto essenzialmente a ritenzione idrica accompagnata da edema delle caviglie, varici, circolazione del sangue e linfatica ridotte. La fibrosa localizzata sulla pancia, sui fianchi e sul lato interno del ginocchio è dovuta ad accumuli di grasso e la sclerotica invece, la più difficile da combattere è associata alla pelle a materasso, tipica delle cosce e dei ginocchi, dura da più di 5 anni ed è caratterizzata da un’alterazione dell’elastina e del collagene della pelle. La terapia dipende quindi anche dal tipo di cellulite presente.

 Come combattere la cellulite

Un consiglio per tutte le donne: lo stress è il vostro nemico numero uno nella battaglia per la bellezza del corpo. Quindi la prima cosa da fare è condurre una vita sana ed equilibrata, imparare a rilassarsi a respirare nel modo corretto e dedicare  del tempo anche a se stesse con corsi di meditazione, Yoga o altre attività che permettono di rilassarsi dopo il lavoro.

Ricordate:il respiro è vita, quindi dovete imparare esercizi per respirare bene, ne giova il corpo e lo spirito. Inspirando e espirando profondamente allargando bene il torace e il diaframma le contrazioni si sciolgono e si rilassano il collo e tutta la muscolatura.

Per aiutare il vostro corpo a essere in equilibrio un ottimo alleato è il magnesio, che ha un azione benefica sul sistema nervoso, il cuore, le difese immunitarie, la qualità del sonno e la muscolatura. Il magnesio si trova sopratutto negli spinaci, nei carciofi, nelle mandorle, nelle nocciole e nel cioccolato. Le vitamine amiche del nostro equilibrio interiore sono le vitamine del gruppo B e la vitamina C; le piante ed erbe officinali sono  ad esempio la melissa, il biancospino, i fiori d’arancio e la passiflora, la lavanda fatte in decotto o come oli essenziali.

Per riattivare la circolazione sono molto utili la marcia e il nuoto ma anche delle semplici docce fredde e massaggi fatti dal basso verso l’alto per aiutare il sangue a risalire nel flusso venoso. Il calore del sole e il caldo in generale, ma anche le cinture, le calze e tutti gli indumenti che stringono sono nemici delle nostre gambe perché bloccano o rallentano la circolazione. In questo caso creme  o gel al mentolo, tisane con vite rossa e ippocastano e Centella asiatica sono un valido aiuto.

Per la cellulite ci sono vari prodotti a base di edera, pungitopo, equiseto e oli essenziali di ginestra e maggiorana, potenti alleati contro la buccia d’arancia. Anche una cattiva postura come le gambe incrociate può rallentare la circolazione e causare cellulite e problemi circolatori.

Scritto da

L’articolo è finito ma sulla cellulite se vuoi puoi leggere anche: