The China Study-ricette a 5 stelle

The China Study ricette a 5 stelle“The China Study-ricette a 5 stelle” 150 piatti vegetali, integrali, senza zucchero di famosi Chef ed esperti autorevoli: un libro, una filosofia di vita! 320 pagine da leccarsi i baffi!

Perchè comprare questo libro? Le ricette sono semplici da realizzare ma altrettanto gustose e salutari per il corpo e per l’anima. I piatti proposti sono in linea con un’alimentazione sana e naturale, per essere sempre in forma e rispettare gli animali. Perchè la cucina vegan non è solo salute e benessere ma anche rispetto di tutte le forme di vita che ci circondano. Le ricette sono proposte da famosi chef che hanno fatto della dieta vegetale e integrale il loro stile di vita.

L’autrice, Leanne Campbell, la figlia del famoso dottore che per anni ha studiato i benefici della dieta vegana, propone con un occhio anche rivolto al gusto un ricettario unico nel suo genere dove gli ingredienti di origine animale e gli zuccheri sono banditi. Niente zucchero e quindi tanta salute in più e meno pancetta o cellulite.

Dall’antipasto al dessert, con foto delle singole ricette e il valore nutritivo degli ingredienti utilizzati.
Perchè è ormai assodato che la salute dipende fortemente da quello che mangiamo e la maggior parte delle malattie deriva da infiammazioni che si possono curare con la dieta.

Mangiare sano e naturale senza rinunciare al gusto è ormai alla portata di tutti con le ricette di Leanne Campbell. E il cuore, il fegato, la mente, l’intestino, i muscoli, la pelle e tutto il vostro essere vi ringrazierà.

Il ricettario è adatto a tutti, a chi si avvicina per la prima volta alla dieta vegana ma anche agli esperti, a chi lavora ma anche a chi studia e vuole sempre essere sveglio e attivo.

Da anni è confermato infatti che un’alimentazione con tanta frutta e verdura allunga la vita e tiene lontane le malattie, rende la pelle elastica e la mantiene più giovane, la mente più fresca e il corpo più attivo e vitale. E che lo zucchero faccia male non è una novità.

Un libro utile e ricco di idee per pranzi, cenette a lume di candela, pic-nic,  ma anche per la vita di tutti i giorni, per proporre cose nuove agli ospiti e piatti d’effetto. Per essere sempre in una cucina a 5 stelle, raffinata e golosa, ricca di sapore e profumo.

Tra le ricette proposte ci sono anche hamburger e sandwich, piatti per la colazione (parfait di mirtilli e chia, müsli al pan di zenzero, müsli all’arancia e semi di zucca, budino di mandorle,chia e cardamomo con frutti di bosco), secondi,  pane e muffin( panfrutto alla banana, pane di quinoa e mais, muffin alla banana e mirtilli, sciroppo di datteri) e tante altre golosità e prelibatezze.

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Il libro della Pasticceria Naturale e Macrobiotica di Anneliese Wollner

Pasticceria naturale Zucchero, zucchero e ancora zucchero. Quanto siamo dipendenti dallo zucchero? Più di quanto pensiamo: dolcificanti, farine, zucchero raffinato. Ci attorniano e ci fanno più male di quanto non crediamo. Si parla di glicemia certo, una diretta conseguenza è il diabete ma parliamo anche di tumori purtroppo e di obesità. Ecco perché dovremmo ridurre il consumo di zuccheri. La domanda che sorgerà in voi sarà: ok ma quando faccio un dolce come devo fare? Usare gli ingredienti naturali alternativi che possono sostituire zucchero e farina 00 ma anche burro, latte e uova alimenti grassi che già consumiamo in abbondanza.

Si parla perciò di pasticceria naturale in alternativa alla pasticceria classica con dolci buoni e non dannosi per la nostra salute. Ne sanno qualcosa i vegani che ne hanno fatto una vera e propria arte, non pensiate di fatti che i vegani non si concedano dei dolci ma naturalmente non usano ingredienti dannosi per la salute o di origine animale, questo comprende anche ovviamente gli additivi, i dolcificanti ed i coloranti. Continua a leggere

Ricetta del caffè aromatico da servire freddo

In questa torrida estate cosa c’è di più invitante di una bicchiere di caffè servito freddo con spezie profumate e invitanti?

I modi di servire il caffè sono molti:espresso, lungo, con il latte, ristretto, cappuccino, aromatico, shakerato e molti altri a seconda del paese e delle usanze locali.

Il caffè è di sicuro una delle bevande più servite e apprezzate nel mondo dopo il tè. Il suo profumo invitante e aromatico esce dalla moka o dalle macchinette per l’espresso preparato con i semi tostati e macinati. Continua a leggere

Ricetta dell’insalata con la zucca e il finocchio

Il finocchio viene da sempre utilizzato in cucina e per scopi curativi essendo un digestivo, antispasmodico, carminativo e un blando espettorante. Come sapore assomiglia all’anice.

In cucina nei paesi nordici i semi di finocchio vengono utilizzati per insaporire pane nero, pasticcini, dolci, cetrioli carni e pesci.

Molte sono le tradizioni legate a questa pianta officinale che in Francia viene benedetta nel giorno di San Giovanni e appesa assieme a altre erbe per proteggersi dagli spiriti cattivi. Continua a leggere

Dolci per Ognissanti e Halloween:l’Attorta in Umbria

L’Italia è ricca di dolci tradizionali di Ognissanti e anche l’Umbria non fà eccezione e riprende ricette tradizionali che arrivano addirittura dagli antichi umbri e dalla storia longobarda, come l’Attorta o Rocciata, un dolce natalizio, colorato di rosso con l’alkermes e decorato con granelli di zucchero e confetti.
L’impasto è fatto con farina bianca, uova, olio extravergine di oliva, zucchero e rum o alkermes. La sfoglia poi è farcita poi con mele semi selvatiche, noci tritate, pinoli, cioccolato fondente, cedro candito, fichi secchi, farina, zucchero e semi di anice. Continua a leggere

Marmellata con le mele e la menta

La freschezza della menta e la bontà delle mele in una confettura da gustare per fare colazione o per insaporire del formaggio, rende questa ricetta adatta a tutte le stagioni e a molteplici usi.

Per preparare la confettura tagliate a pezzi delle mele aggiungendo per ogni kg la scorza di un limone proveniente da agricoltura biologica e 150 gr di foglie fresche di menta, mettere in una pentolina sul fuoco finché non si è ottenuta una pasta morbida. Spegnete e aggiungete 1 kg di zucchero mescolando bene, quindi rimettere sul fuoco finchè non ottenete una gelatina, quindi spegnete e versate in vasetti per marmellate. Continua a leggere

Come utilizzare il miele

Il miele può essere un’ottima alternativa allo zucchero come dolcificante, ma non tutti i mieli sono uguali.

Se adorate il caffè ad esempio potete aggiungere del miele di castagno per renderlo più dolce ed esaltare l’aroma, nel tè al limone il miele di agrumi e nel tè con il latte il millefiori.

Per assaporare il formaggio pecorino potete aggiungere invece il miele di castagno, sul mascarpone quello di acacia e nello yogurt mescolare il millefiori. Continua a leggere

Cucina creativa:i biscotti con la lavanda

Il profumo della lavanda ha accompagnato la mia infanzia.

Ricordo la nonna che raccoglieva enormi mazzi di fiori viola e li appendeva in cantina per farli asciugare e utilizzare poi nelle tisane, negli armadi come anti tarme e i buonissimi biscotti fatti con questo coloratissimo fiore viola.

Preparava i biscotti nei caldi pomeriggi d’estate quando la fioritura era la massimo, con 75 grammi di burro, 4 cucchiai di miele, 2 cucchiaini di fiori di lavanda, 175 grammi di farina e un tuorlo d’uovo. Continua a leggere