Tagli corti: moda e personalità

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

I capelli corti

capelli cortiPrincipale fonte d’espressione di noi stessi, di stati d’animo, di vittorie e sconfitte, di gioie e dolori; non a caso, la maggior parte delle volte, per reazione ad una delusione o ad una difficoltà che segnano, sono loro a farne le spese, venendo sottoposti a cambi radicali di taglio o di colore.

In effetti, anche nella capigliatura, una sfumatura di psicologia esiste: ogni taglio può rappresentare il nostro essere, ecco perché esiste un taglio adatto alle caratteristiche fisionomiche e morali di ogni donna!

Nello specifico, soprattutto seguendo i dettami della moda attuale, sono i tagli corti a farla da padrone, pur essendo i più complicati e “pericolosi” da portare…
In nessun’altra situazione è così fondamentale il ruolo dei lineamenti facciali come quando si opta per un taglio corto, a maggior ragione se lo si è scelto abbandonandone uno lungo!

Proprio per ovviare a questa problematica, i migliori esperti del settore, hanno stilato delle linee guida, che associano a date qualità del viso, il corto più adatto ed utile a rivalutare l’aspetto estetico nel complesso.

Linee guida per la scelta del taglio dei capelli

capelli cortiNel caso di un viso particolarmente allungato, quindi dotato di fronte alquanto spaziosa e mascella decisamente sottile, è bene optare per corti voluminosi e d’effetto, come ad esempio il sempreverde caschetto.
Trucchi per alleggerire il profilo allungato riguardano l’uso della frangia, la scelta di un’acconciatura riccia dal risultato spettinato e sbarazzino, nonché la realizzazione di colpi di sole ulteriormente addolcenti.

Considerando invece un viso squadrato, ovvero caratterizzato da fronte ampia e mascella larga, è necessario mirare ad addolcire il più possibile i lineamenti: taglio corto perfetto quindi è quello con un ciuffo laterale sfilato e delicato, che privi il volto di troppa durezza; un taglio scalato e divertente infatti dona a questa tipologia di viso una maggiore leggerezza, offuscando la forte geometria che altrimenti primeggerebbe.
Evitare assolutamente quindi acconciature pesanti e statiche, come la riga al centro, frange dritte o tagli netti, renderebbero eccessivamente rigida l’immagine complessiva.

Più particolare è invece il viso triangolare che accoglie due peculiarità opposte: fronte stretta e mascella pronunciata.
Ideale per tali lineamenti sono i corti spettinati ed irregolari che conferiscono più volume nella zona delle tempie, regalando così un risultato omogeneo e gradevole.

Insomma, come sopra descritto, ogni tipologia di ovale dispone di un look idoneo, atto ad esaltare correttamente determinati lineamenti e a celare nel migliore dei modi eventuali difetti od imperfezioni, spesso motivo di insicurezze ed insoddisfazioni personali.

Ovviamente poi ogni taglio scelto dovrà essere esaltato dal colore o dalla meches giusta, in relazione alla tonalità del proprio incarnato.
Risultato finale? Uno stile perfetto ed accattivante, in grado di mettere in evidenza solo il bello del proprio viso: occhi in risalto e bocca sottolineata!

Nello specifico, i tagli corti più in voga in questo 2012 (sempre in relazione alle regole base suddette) sono quelli più audaci e decisi, grazie soprattutto alla loro ecletticità: un taglio geometrico e definito, con poche mosse e senza richiedere troppa pazienza, può divenire graffiante e sensuale, ma anche elegante e classico a seconda delle esigenze.

Scritto da Valentina Lizza