Vacanze lavoro in Inghilterra

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Le radici storiche dell’Inghilterra risalgono agli albori dei tempi, lo scenario suggestivo delle verdi colline, le coste frastagliate e imponenti sono sempre state teatro di leggende che si sono susseguite nei secoli.
Questa terra, meta di conquiste da parte di diversi popoli nell’arco dei millenni è diventata il simbolo di un mix culturale, architettonico e linguistico molto particolare. Riuscire a visitarla significa potere ripercorrere la storia all’indietro.

Ciò che rende unico questo territorio è la marcata differenza fra le grandi città e i piccoli centri abitati delle campagne, pare di vivere in due mondi completamente diversi. Uno pratico, moderno e con un ritmo di vita veloce, l’altro, semplice, calato in un’atmosfera di calma fiabesca a metà fra fantasia e realtà. Scegliere l’Inghilterra come meta per una o più stagioni di vacanza-lavoro è senz’altro un’idea eccellente.

Naturalmente prima di affrontare e mettere in pratica detto proposito bisogna necessariamente occuparsi dell’iter burocratico nonché della ricerca del lavoro, è perfettamente inutile partire all’avventura affidandosi ad amici o conoscenti già sul luogo.
Fortunatamente la rete ci permette di organizzare tutto minuziosamente onde evitare brutte sorprese.
Pertanto vediamo come organizzare al meglio il soggiorno.

Partiamo dalla ricerca del lavoro, non è difficile basta conoscere i siti giusti e sapere esattamente in quale veste proporsi, se non parlate bene la lingua è inutile proporsi per mansioni aziendali o stage specialistici, è più conveniente adattarsi a qualcosa di più semplice e che vi lasci del tempo libero per girovagare.

Preparate con calma un curriculum vitae con tutti i vostri dati personali, le esperienze lavorative precedenti, le competenze che avete svolto e che sareste in grado di svolgere e soprattutto siate sinceri, non inserite capacità che non avete! Gli inglesi prediligono persone che sanno lavorare in team e che siano estroverse e pronte a gestire al meglio le piccole difficoltà che possono presentarsi sul posto di lavoro.

Fatto ciò inviate il vostro curriculum a diverse agenzie specializzate nel settore:
La Shell Live Wire è un’agenzia che si occupa principalmente di lavori last minute (acquisti per persone disabili, dog sitter, cat sitter, lavori di giardinaggio, pulizie domestiche, carpenteria e ristorazione) Per contatti chiamate lo 00448457573252.
Altri siti utili sono:Londra Web – Metodo Callan
Il sito PGL Web si occupa di trovare animatori per feste e villaggi turistici.
Mentre se volete notizie su mansioni in cui avete particolari specifiche vi consiglio di chiamare Employmentservice che è il servizio governativo per la ricerca di lavoro alle dirette dipendenze del ministero del lavoro.

Per quanto riguarda il soggiorno invece, sarebbe opportuno conoscere prima il luogo dove lavorerete al fine di ottimizzare le distanze, in questo caso il http://www.visitbritain.com/it/IT/ con sede a Milano potrà fornirvi informazioni e indirizzi o organizzare direttamente il soggiorno.
Fra le tante possibilità, non scartate l’idea di un lavoro alla pari, è il sistema migliore per godersi una bella vacanza protetti da una buona famiglia che offre vitto e alloggio in cambio di collaborazione domestica.

In ogni caso, qualunque sia la vostra scelta non dimenticate alcune semplici regole:
Siete ospiti in un paese straniero, quindi adattatevi a usi e costumi, non disprezzate ciò che vi viene offerto, siate sempre gentili e cordiali. Gli inglesi tengono molto all’ordine e alla pulizia, quindi scordatevi che c’è la mamma a togliere tutto il disordine che solitamente lasciate in giro…
Bene, detto ciò non mi resta che augurarvi un buon soggiorno proficuo in tutti i sensi…

Scritto da Nicolina Leone