Viaggi avventura:la Spagna

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Chi pensa alla Spagna come luogo di villeggiatura immagina il sole, il mare, le spiagge bianchissime delle isole Baleari (Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera), le Canarie, la vita frenetica delle grandi città come Madrid, Barcellona, gli hotel di lusso di Palma di Maiorca, dimenticando però che esiste anche una Spagna avventurosa con le sue bellezze naturali e i suoi stupendi parchi. Numerose sono infatti le are protette e le riserve naturali, ricchi di monumenti naturali e di alberi come la Sequoia Gigante, l’Eucalipto, il Pino de Monterrey, la Tuya gigante, tesori naturalistici e monumenti nazionali. Le possibilità degli amanti della natura e dell’escursionismo sono infinite, così come per gli amanti degli sport e dei viaggi avventura. Chi ama l’acqua e i torrenti infatti potrebbe visitare la Sierra de Guara, in Aragona, dove il parco naturale vanta la bellezza di 60 canyon per poter praticare il canyoning o torrentismo, lo sport che consiste nello scendere con una canoa i torrenti. I più esperti possono provare a discendere il Mascum, un canyon con salti alti fino a 30 metri, con un tempo di percorrenza di 8 ore, mentre per i meno esperti e i principianti il canyon Peonera offre scenari spettacolari. Per gli amanti del surf e del windsurf invece la potenza delle onde del mare si può cercare nella Costa del Vento, a Tarifa, luogo spettacolare di incontro tra il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico, dove il vento permette esibizioni spettacolari. I tesori della Spagna sono i numerosi monumenti e i suoi edifici di architettura araba e rinascimentale delle città come Siviglia, Granada e Cordova, la modernità di Madrid e le notte vivacissime di questo straordinario paese. I viaggi avventura non sono solo quelli in Africa, in Asia o in paesi selvaggi, ma possono anche essere mete facilmente raggiungibili, a pochi passi dall’Italia. Basta avere la fantasia e le giuste informazioni e magari un sacco a pelo e una tenda.