Viaggi in luoghi lontani:Gerusalemme, il Mamillia Mall

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

Quando l’antico e il moderno si incontrano a Gerusalemme: il Mamillia Mall

Uno dei miei posti preferiti a Gerusalemme, ammetto non sono ne’ il Muro del pianto, la Città Vecchia o il Santo Sepolcro, ma il Mamillia Mall appena fuori le mastodontiche mura e la Porta di Giaffa.
Il perché, oltre l’ovvio ed immediato del piacevole ambiente creato dall’esclusivo centro commerciale all’aperto con più di 120 negozi con designer locali ed internazionali, boutique esclusive, bar e ristoranti, è la spettacolare conservazione del patrimonio architettonico della zona, integrato sapientemente in una moderna “giornata shopping” sia per il turista che per l’occasionale visitatore.

Appena entrati all’interno di Mamillia, la prima cosa che noterete, saranno i numeri su ogni mattone degli edifici. La spiegazione è molto semplice. Fino a qualche decennio fa, quegli stessi edifici, adesso ristrutturati ad arte, erano in una delle zone più povere e disagiate di Gerusalemme, in condizioni spesso disastrose. Gli edifici sono stati letteralmente “smontati” mattone per mattone e riedificati nella posizione originaria, preservandone la bellezza ed il valore storico ed artistico.

Uno di questi, ora sede della libreria Steimatzky e di un Caffè dove spesso oltre i turisti vi siedono artisti e letterati era la casa di Mordechai Stern, mercante ebreo tedesco, che ospitò nel 1898 Theodor Herzl, quando si trovò a Gerusalemme in occasione della visita del Kaiser Guglielmo II.
Continuando a camminare nel viale potrete ammirare un vero e proprio museo d’arte contemporanea all’aperto, con opere di artisti israeliani che abbelliscono il viale di questo incomparabile centro commerciale all’aperto.

Se si vuole una boccata di aria condizionata, all’incirca alla metà di Mamillia, vi è la parte al chiuso, con un centro che ospita bar, ristoranti, boutique esclusive e l’unico grande negozio GAP a Gerusalemme.
Il bello di Mamillia è che permette uno shopping per tutte le tasche. La varietà di scelta dei negozi e dei bar e ristoranti è vastissima. Si passa dalle catene di lusso come Rolex, Polo Ralph Lauren, Nautica, Tommy Hilfiger, H. Stern, Gucci, Rado, Lacroix, Omega e molti altri, alle più abbordabili ed economiche Crocs, Nike, Gali, BEBE, e The North Face.

Stessa cosa per i ristoranti e Caffè. Si possono avere cornetti e Caffè espressi a prezzi modesti ed in vero stile continentale con una delle viste più invidiabili di Gerusalemme da Aroma, o avere un conto veramente salato in uno dei tanti grill bar con terrazza e vista sulla Città Vecchia di Mamillia.
Ma la parte più bella è forse alla fine, quando si salgono le scale e si arriva allo spiazzo sulla Porta di Giaffa: la vista di tutta Gerusalemme fino a Montefiore davanti ai vostri occhi e sulla sinistra la magnifica e unica Citta Vecchia con la Cittadella di Davide che torreggia è veramente incredibile. Alle vostre spalle ci si è appena lasciti la modernità, il lusso e l’occidente, in pochi passi si può entrare nel mondo speziato e multicolore e decisamente mediorientale della Città Vecchia, con i suoi quartieri, l’armeno-cristiano, l’arabo, e l‘ebraico.

I sui monumenti, Il Kotel, La Cittadella di Davide, il Cardo, Il Santo Sepolcro, la Via dolorosa, e La cupola della Roccia, un’altra esperienza unica per i turisti, ma di questo parleremo più’ a lungo una delle prossime volte.
Da segnalare che al ritorno dalla Citta Vecchia, in Mamillia vi è anche una delle poche farmacie aperte 24 ore su 24, posto che per un turista è un’oasi felice, dove possono trovare aspirine, sciroppi e simili, e farmacisti che sono abituati a parlare almeno l’inglese (provato di persona).

Il Mamillia Mall offre un parcheggio al coperto a pagamento.
Gli orari di apertura dei negozi sono:
Domenica a Giovedi: 10:00 A. M. 10:30 P. M.
Venerdì: 9:30 A. M. -3:00 P. M.
Sabato: Un’ora dopo la fine dello Shabbath fino alle11: 00 P. M.

Scritto da Miriam Pierro-Ross