Come vincere la timidezza e aumentare l’autostima

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  

La timidezza è una brutta cosa sopratutto per le giovani fanciulle o anche per le donne in cerca di marito. Magari sono bellissime ma si vedono brutte o grasse e non riescono a comunicare il proprio pensiero o le loro idee.

Molte giovani donne credono che con una dieta dimagrante i loro problemi svaniscano magicamente rendendole belle e affascinati, piene di corteggiatori che fanno regali o le portano al cinema o a cena.

Una dieta dimagrante però da sola non può risolvere il problema che è spesso di tipo psicologico e quindi deve essere risolto se è grave da uno specialista che aiuti a accettarsi come e ad aumentare la propria autostima.

Tuttavia se il problema non è così grave da rendere impossibile la vita sociale, ma si tratta magari di timidezza giovanile o comunque limitata a particolari situazioni o incontri potete cercare di superare la paura o le vostre insicurezze con vari metodi naturali o con la lettura di testi che parlano di consapevolezza, autostima, sviluppo e crescita personale, programmazione neuro-linguistica.

Anche gli oli essenziali e la cristalloterapia vi possono aiutare a vincere la timidezza e la paura del rapporto con gli altri, un profumo o un semplice cristallo può aiutare a sentirsi più belle e forti.

Gli oli essenziali che si possono usare per placare l’ansia sono di solito zenzero, verbena, rosa damascena, patchouli, lavanda e altri. Versate poche gocce della vostra essenza preferita in un fazzoletto o portate sempre con voi la boccetta.

L’aromaterapia è molto variabile come risultati, quindi cercate di scegliere l’olio essenziale adatto alla vostra personalità e alle vibrazioni che vi trasmette, come per i cristalli e le pietre preziose.

Per vincere la timidezza e aumentare la vostra forza potete portare appesa al collo una collana con del quarzo ialino e della fluorite che rafforzano la fiducia in se stessi liberando da eventuali blocchi energetici, un topazio azzurro che aiuta nella comunicazione verbale o un topazio imperiale che favorisce l’autocontrollo delle emozioni.

Anche la meditazione con il quarzo rosa scioglie i blocchi emozionali e abbinata con l’avventurina favorisce l’equilibrio psicologico aiutando a prendere le decisioni.

Numerose sono poi le tecniche di visualizzazione che si possono adottare per sentirsi vincenti e bloccare i sintomi della paura o dell’ansia cercando magari di regolarizzare il respiro e il battito del cuore che nei momenti di panico può correre veloce.

Molti sono gli animali totem che si possono richiamare nella mente per chiedere aiuto e sostegno come la tigre, il drago, il lupo, il cavallo e molti altri. Ogni animale ha un suo potere particolare ma spesso dipende anche dalla sensibilità di chi lo richiama.

Il cavallo ad esempio può essere invocato quando manca l’energia per affrontare i problemi quotidiani, il drago quando qualcosa ci spaventa, l’orso nero quando dobbiamo affrontare qualcuno o l’aquila quando abbiamo bisogno di volare in alto e superare le nostre paure.

I fiori di Back poi sono ottimi rimedi naturali. Per la timidezza consiglio Mimulus, per aumentare l’autostima Larch e per affrontare i cambiamenti della vita Walnut.